Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mens Sana, serve un supplementare per chiudere la serie con Cecina

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

La Mens Sana strappa il biglietto per le Final 4 di Forlì e per la seminfinale con la Fortitudo dell'ex Carraretto al termine di una gara4 di finale play off (78-83) che sancisce l'onore delle armi a Cecina che, aggressiva e vischiosa come in tutte le precedenti sifde, al 40' ha anche i tiri liberi della vittoria a tempo scaduto, ma Caroti fa 1/2 e manda tutti al supplementare. Nell'overtime, soffrendo sia dal punto di vista fisico che emotivo, Siena viene presa per mano da Davide Parente che, a corrente alternata nei regolamentari, sale sugli scudi del trionfatore trascinando con acune e precisione dalla lunetta la Gecom verso il ballo delle 4 migliori, 3 delle quali festeggeranno il salto nella serie A2 unica e una rimarrà in attesa di probabili rispeccaggi, viste le tante situazioni drammatiche che si registrano tra le società dei liveli superiori. La Mens Sana, malgrado gli strappi che riesce a dare, non regala mai l'impressione di avere la situazione saldamente in pugno. Neanche un +10 in apertura di quarta frazione è rassicurante, e infatti gli avversari recuperano e superano a più riprese, sia nei 40 minuti canonici che nei supplementari. I colpi dei vari Panzini, Vico (che però perde troppi palloni) e Sergio danno fiato alle speranze, i "gemelli diversi" Ranuzzi e Pignatti alternano momenti irresistibili a passaggi a vuoto, Chiacig è chirurgico quando serve, anche se è il bersaglio prediletto per colpi proibiti nella jungla sotto le plance. Il clima intorno al parquet è bollente e intimidisce gli arbitri, che però quando conta hanno il coraggio di prendere decisioni difficili sia su un fronte che sull'altro. In questo concentrato di tensione e di errori anche banali, esce a braccia al cielo la Mens Sana. La prossima pagina della storia sarà scritta a Forlì con un'avversaria storica. Il primo obiettivo minimo stagionale è stato raggiunto. Basterà vincere un'altra partita delle due che rimangono e la A2 sarà realtà. Questo il tabellino di gara4 di finale Gr Services Cecina-Gecom Mens Sana Siena 78-83 dts (20-20, 36-34, 48-54, 69-69) GR SERVICES CECINA: Fratto 16, Favilli ne, Sanna 6, Del Testa 15, Gambolati 8, Fantoni ne, Caroti 9, Bruni 13, Pagni 2, Rossato 9. Allenatore: Campanella GECOM MENS SANA SIENA: Parente 14, Panzini 17, Vico 13, Bonelli ne, Ranuzzi 14, Paci, Pignatti 7, Ondo Mengue 4, Sergio 10, Chiacig 4. Allenatore: Mecacci