Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lorenzo Bruno ha sempre la Mens Sana nel cuore

(foto MensSana1871)

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Dopo le due battaglie, sconsigliate ai deboli di cuore, che hanno portato la Mens Sana sul 2-0 nella serie di semifinale play off, la truppa di coach Mecacci si concentra sul terzo gradino della lunga sfida con Livorno, in cartellone il 19 maggio in un Palamacchia che già da adesso si preannuncia bollente. Al fianco della squadra, seppure a distanza, si schiera anche Lorenzo Bruno, mandato a Forlì in serie C per fare posto a Biagio Sergio, ma evidentemente sempre innamorato della canotta che ha indossato nella prima parte della stagione. Sul suo profilo Facebook, dove la foto profilo lo vede con il suo numero 10 Gecom, ha pubblicato un'immagine che lo ritrae con gli ex compagni e ha scritto: "Non so se mi ricapiterà mai di giocare in un ambiente del genere. Quello che so, è che per me un'esperienza del genere rimarrà un ricordo indelebile nella mia vita. Grazie di cuore a tutti, dai compagni ai tifosi. Quello che posso fare adesso è fare il tifo per voi... per noi! Forza ragazzi, forza Mens Sana!". Gli appassionati senesi lo hanno ringraziato con una pioggia di commenti commossi. Anche questo fa di Siena un posto speciale dove vivere il basket.