Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La Mens Sana non molla e si porta sul 2-0 con Livorno

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

E' ancora una partita tesa e tiratissima come gara1 (vedere qui) a consegnare il 2-0 nella serie di semifinale play off alla Mens Sana, che strappa la vittoria grazie a un Vico e a un Ranuzzi in formato All star nonostante una resistenza adamantina da parte di Livorno. Eppure i primi minuti della partita sono molto diversi da quelli di gara1: la truppa di Mecacci fatica nel trovare gli spazi giusti in attacco, contro una difesa che recupera palloni e trova punti in contropiede. Il risultato è un parziale di 4-10 nei primi quattro minuti, uno svantaggio però che viene immediatamente annullato grazie a Vico e alla sua capacità di andarsi a guadagnare falli nel pitturato. Il contro parziale biancoverde è di 14-2, la Mens Sana è letale quando si può distendere in contropiede. La prima frazione si chiude sul 22-16, ma nella seconda frazione il Don Bosco allarga il campo, crea spazio all'attacco e rientra fino al -4, mantenuto fino all'intervallo (39-35). La brutta notizia per la Mens Sana arriva subito in apertura di terzo quarto, quando Ranuzzi spende il suo terzo fallo. Mecacci lo lascia in campo e lui lo ripaga piazzando cinque punti e un assist consecutivi, lanciando la Mens Sana sul +8. Il terzo quarto va in archivio sul 57-50. Nell'ultimo tempino i ragazzi di Quilici salgono in cattedra e arrivano a -2 a 6 minuti dalla fine. Chiacig è una presenza costante a rimbalzo d'attacco, ma Gigena impatta dalla lunga distanza a 3' dalla sirena conclusiva, poi anche Liberati si alza da 3 ed è sorpasso tirrenico (68-71). Livorno non ha fatto i conti con Ranuzzi, che fa centro per 2 volte consecutive dall'arco e ribalta di nuovo l'inerzia (74-71 a 34" dal termine). Panzini è una furia, recupera un pallone prezioso e poi è lui ad andare in lunetta per il libero della staffa: finisce 77-73, può esplodere la Verbena. Mens Sana-Livorno 77-73 (22-16; 39-35; 57-50) GECOM MENS SANA SIENA: Parente 3, Panzini 8, Vico 18, Bonelli ne, Ranuzzi 19, Paci 8, Pignatti 12, Ondo Mengue, Sergio, Chiacig 9. Allenatore: Mecacci CFG LIVORNO: Liberati 16, Orsini ne, Persico, Granchi 3, Sollitto, Venucci 17, Lucarelli 13, Gigena , Malfatti 8, Thiam. Allenatore: Quilici ARBITRI: Patti di Montesilvano (Pe) e Catani di Pescara