Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mens Sana, non distrarti

(foto MensSana1871)

Arriva Livorno contro cui i biancoverdi hanno perso due volte. Mecacci: "Occasione da sfruttare per prepararci ai play off"

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

La Mens Sana, già sicura del primo posto nella griglia dei play off, aspetta Livorno, l'unica squadra con cui ha sempre perso, sia in estate nel Memorial Scali che in campionato. "Si tratta di una sfida - spiega il coach Matteo Mecacci - che dal punto di vista della classifica non vale assolutamente niente, però ci teniamo tantissimo, per arrivare preparati, mentalmente e fisicamente, ai play off che prenderanno il via tra due settimane. Il Don Bosco è un'ottima squadra, con elementi temibili come Venucci, che all'andata ci fece molto male, Mario Gigena, Persico, Sollitto, Liberati, oltre ad altri giovani in grado di essere protagonisti in questo campionato. Ci attende una battaglia e spero che i miei ragazzi siano pronti mentalmente e non abbiamo cali di concentrazione perché a breve, per noi, la stagione entrerà nel vivo”. Il derby con i labronici segnerà il debutto del marchio Dpi sulle canotte mensanine.