Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ricci: "Non possiamo ricomprare i trofei della Mens Sana basket"

default_image

"E' stata fatta una valutazione troppo alta. Speriamo che l'asta vada deserta per poter trattare"

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Le Coppe nazionali e internazionali vinte dalla Mens Sana resteranno in viale Sclavo? Al momento, il quadro è in alto mare. “Con il curatore fallimentare - spiega il presidente della Polisportiva Piero Ricci - c'è stata una battaglia epocale per raggiungere un accordo ed evitare l'asta. Siamo tornati in possesso di tutto ciò che apparteneva alla Mens Sana basket, fatta eccezione per una stanza, e rimane fuori il tema dei trofei. Sono fuori mercato perché la stima è stata fatta da una persona di Firenze che si è basata sui valori raggiunti nel caso della Fiorentina. Ci sono 3 lotti: uno che comprende le coppe nazionali, uno con i riconoscimenti europei e uno con tutto ciò che è stato vinto a livello giovanile o nei vari tornei estivi. Complessivamente, si parla di una richiesta che sfiora i 60mila Euro, soldi che onestamente preferisco investire nella crescita della Polisportiva sotto tutti i punti di vista. La tifoseria, tra l'altro, è al corrente della situazione. La speranza, ora, è che l'asta vada deserta per una o due volte, a quel punto proveremo a intavolare una trattativa privata”. I tifosi qui possono esprimere il proprio parere personale.