Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ricci: "La Mens Sana vuole dare una mano alla serie B, non essere una presenza ingombrante"

default_image

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Nel corso di un incontro denominato “Siena e la serie B: iniziative e progetti condivisi” alla presenza del direttore generale della Lega nazionale pallacanestro Claudio Coldebella, il presidente della Polisportiva Mens Sana 1871 ha spiegato: "Siena vuole dare il proprio contributo all'ambizioso progetto Lnp mettendosi a completa disposizione, forte dei suoi duemila abbonati ed il consistente seguito durante le trasferte. La nostra non vuole essere una presenza ingombrante, nonostante comprendiamo che i numeri mossi in ogni occasione possano essere percepiti da alcuni territori con timore, e da alcune società con preoccupazione soprattutto per le difficoltà organizzative che essi comportano. La nostra intenzione è invece collaborativa e di servizio per la serie B, da intendersi cioè come risorsa in termini di effetto di trascinamento, di seguito sportivo e di cassa di risonanza mediatica. Molti tifosi e appassionati seguono la squadra con le loro famiglie e la nostra società si è impegnata già in tempi non sospetti a realizzare un proprio protocollo da seguire in occasione di ogni trasferta, per limitare al massimo i disagi ed anzi contribuire piuttosto a sollevare da eventuali aggravi le realtà ospitanti. Da qui la creazione della figura del Responsabile dei rapporti con la tifoseria, figura attualmente ricoperta dal segretario generale della Polisportiva. Ricordando come nel calcio, la Uefa, abbia imposto a tutti club professionistici lo Slo (Supporter liaison officer), la Mens Sana ha invece agito in questa direzione in maniera autonoma e volontaria, riconoscendone l'importanza applicata al caso specifico. A ciò si aggiunga l'intenso dialogo, operato dallo staff ogni settimana e che si traduce in una fitta e fattiva collaborazione con tutte la società che si vanno ad incontrare. Nell'ottica di un coinvolgimento consapevole è stata inoltre resa pienamente partecipe, fin dall'estate, la tifoseria organizzata del Comitato La Mens Sana è una fede e della Brigata Biancoverde, il cui supporto è stato fondamentale nella vendita degli abbonamenti e la prevendita dei biglietti per le trasferte e per una parte del merchandising in fase di realizzazione. Per quanto riguarda le gare interne, infine, viene messa a disposizione di tutte le squadre ospiti ogni tipo di collaborazione per garantire il miglior svolgimento sportivo in un clima di massima accoglienza”.