Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lega e violenta in un bosco due 14enni

default_image

Riccardo Regi
  • a
  • a
  • a

Legate e violentate in un bosco a Roma da un ventunenne, di origine bosniaca, arrestato dai carabinieri della Stazione di Roma Tor Sapienza per violenza sessuale di gruppo continuata e sequestro di persona continuato in concorso.Dalle indagini dei carabinieri è emerso che il 21enne avrebbe avuto un rapporto sessuale con due ragazzine quattordicenni romane, dopo averle minacciate di morte, costringendole a farsi legare in un bosco in zona Collatina, Nel frattempo un suo amico, un 20enne, faceva da palo. Sebbene i fatti siano avvenuti un giorno del mese di maggio del 2017, le due minori non riferirono dell'accaduto e tantomeno ricorsero a cure mediche. Dopo un mese, venuti a conoscenza dell'episodio, i genitori di una delle due vittime si sono rivolti ai carabinieri della stazioneTor Sapienza facendo partire le indagini.