Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bengalese stupra e violenta una turista

Riccardo Regi
  • a
  • a
  • a

Un bengalese di 22 anni ha stuprato, picchiato e rapinato una turista finlandese nel centro di Roma. Lo straniero, in possesso di un regolare permesso di soggiorno per motivi umanitari, è stato arrestato sabato scorso dalla polizia. La violenza si è consumata nella notte tra venerdì e sabato. La giovane, neanche 20 anni in Italia da qualche giorno per lavorare come baby sitter, venerdì sera, dopo avere passato la serata con le amiche in un locale, ha cercato un taxi. Il bengalese l'ha avvicinata e si è offerto di accompagnarla a casa con la propria autovettura, sostenendo fosse parcheggiata non lontano. Poco dopo è scattata la trappola: percorsi un centinaio di metri ha tentato un approccio sessuale con la donna che si è opposta. Da qui la minaccia di morte e poi le botte con una pietra. Stordita e impaurita, la ragazza è stata portata in una zona buia dove è stata stuprata e rapinata di 40 euro.