Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terremoto a Ischia, due vittime. Case crollate e decine di feriti

Alfredo Doni
  • a
  • a
  • a

C'è almeno una vittima provocata dalla scossa di terremoto di magnitudo 3.6 che ha colpito l'isola di Ischia nella tarda sera di lunedì 21 agosto. Si tratta di una donna di cui non sono ancora state rese note le generalità. Dalle prime informazioni sembra che si trovasse in una chiesa parzialmente crollata. Ci sono anche dei dispersi, almeno 10 secondo quanto filtra dalle notizie che arrivano dall'isola. Sono crollate diversi edifici, soprattutto nel comune di Casamicciola. Dalle macerie i soccorritori hanno estratto persone ferite, ma a quanto pare purtroppo il numero delle vittime potrebbe aumentare. Le autorità hanno anche evacuato numerosi hotel pieni di turisti che sono stati assistiti dalla Protezione Civile.   Aggiornamento martedì 22 agosto ore 8 È di due vittime accertate e una quarantina di feriti - uno solo grave - il bilancio della scossa di terremoto di magnitudo 3.6 (poi ricalcolata di magnitudo 4), che ha colpito Ischia e la costa flegrea. Per tutta la notte centinaia le persone in strada, crolli e danni, distrutta la chiesa del Purgatorio, isolati numerosi alberghi. Corsa contro il tempo per salvare due bambini ancora sotto le macerie.