Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Due incidenti di caccia: muore imprenditore, gravissimo pensionato

La bellissima tenuta di Spineto a Sarteano

Sonia Maggi
  • a
  • a
  • a

E' morto Franco Tagliapietra in seguito ad un grave incidente di caccia. Una notizia che ha ammutolito la comunità di Sarteano dove l'imprenditore, proprietario insieme alla moglie dell'Abbazia di Spineto, era molto conosciuto e amato. Aveva 84 anni. Secondo la ricostruzione fornita dai carabinieri della compagnia poliziana, l'uomo ha partecipato ad una battuta di caccia al fagiano insieme al guardiaccia della sua tenuta di Spineto, una azienda agricola di oltre 800 ettari. Pare che durante gli spostamenti l'uomo sia scivolato mentre imbracciava il fucile carico. Per l'urto, in seguito alla caduta, dal fucile è partito un colpo che lo ha colpito al petto senza lasciargli scampo. L'anziano è morto all'istante. Un incidente incredibile. Il compagno di battuta, unico testimone della vicenda, ha dato immediatamente l'allarme ma per Franco Tagliapietra non c'era più niente da fare. I pallini della cartuccia lo hanno colpito a morte. A distanza di poche ore un altro incidente di caccia è successo nei boschi di Radda dove di rimbalzo la scheggia di un pallettone ha colpito al collo un cacciatore di 78 anni residente a Monteriggioni. L'uomo, in gravissime condizioni è stato ricoverato al policlinico delle Scotte, a Siena, e sottoposto ad intervento chirurgico.