Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bolzano è troppo forte, la Ego si arrende

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Niente da fare per la Ego contro la capolista Bolzano, che fa capire perché occupa il primo posto in classifica. Siena, già alle prese con l'assenza di Pesci, deve anche incassare l'infortunio a Vermigli alla fine del secondo tempo e cade 20-36 in viale Sclavo. I bianconeri lottano con grinta per tutto il primo tempo, poi nella ripresa, complici anche i molti errori commessi, lasciano via libera agli ospiti. "Bolzano ha dimostrato di essere più forte - commenta il tecnico Alessandro Fusina - mentre noi non abbiamo giocato bene e adesso dovremo analizzare cosa non ha funzionato”.