Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Granfondo Strade Bianche, è tutto a posto

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

E' rientrato l'allarme per la Granfondo Strade Bianche, che ha rischiato di saltare a causa della data in cui era prevista. Nel corso di una riunione urgente in Prefettura, tutte le nuvole sono state dissipate: ognuno ha preso precisi impegni e il via libera è stato dato. "La coincidenza delle date della manifestazione e delle elezioni - ha sottolineato il prefetto Armando Gradone - rende impossibile garantire un numero sufficiente di Forze dell'ordine per presidiare il percorso. Ci è stato garantito, da parte degli organizzatori, che ci sarà la capacità di mettere in campo risorse proprie, e su questo confidiamo. Sono rimasto ben impressionato e ho molta fiducia". Molto soddisfatto anche l'assessore allo sport del Comune, Leonardo Tafani, da sempre in prima fila in tutta questa vicenda. "Abbiamo ottenuto un grande risultato - spiega, - importantissimo per tutto il territorio senese sotto vari aspetti, non ultimo quello economico. Quando gli organizzatori di Rcs, abituati a gestire una kermesse lunga e impegnativa come il Giro d'Italia, hanno garantito di poter coprire la mancanza di forze dell'ordine, i problemi si sono appianati. Anche l'Amministrazione farà la sua parte per informare i cittadini del passaggio dei ciclisti, degli orari e delle strade chiuse, anche se per periodi limitati".