Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, lo spettacolo del Medio Evo a Sarteano

  • a
  • a
  • a

Buona la prima per Civitas Infernalis a Sarteano. Ieri sera, 31 luglio 2020, si è registrata una buona affluenza di pubblico, e tutti i presenti hanno apprezzato lo spettacolo in castello, applaudendo, stupendosi e interagendo con gli artisti. Prima di salire fino alla bellissima Rocca, splendidamente conservata, si è svolto un corteo, che è partito da piazza  XXIV giugno, con sbandieratori e tamburini della Giostra del Saracino che hanno fatto da ouverture e il presidente della Giostra perfettamente a suo agio nei panni del signore della Rocca.  Nella piazza d'armi del castello, introdotti dalle rime del Giullar Jocoso (all'anagrafe Marzio Faleri), si sono esibiti i comici del Santo Mancinelli, le danzatrici di Arteare e, a conclusione, lo spettacolare drago bianco, un gioco di fuochi di grande impatto visivo portato in giro per tutta l'Europa e che, dopo aver incantato perfino le teste coronate di Buckingham Palace, è approdato ai piedi del castello sarteanese.  Si replica oggi (1 agosto) con due spettacoli (alle 21 e alla 22,45), mentre dalle 11 di questa mattina è tutto esaurito l'evento di domani, che prevede la grande disfida tra sbandieratori e tamburini delle contrade, e un unico spettacolo alle 21,30. Le norme anti Covid prevedono la presenza soltanto di 200 persone, e i posti sono già stati tutti acquistati.