SIENA

Palio: Selina Bonelli Zondadari, il babbo Umberto e le vittorie della Selva

07.09.2019 - 01:04

0

Questa è una bella storia. Una storia che parla di Palio, di famiglia, di radici, di fantini, di cavalli, di intrecci di sangue e di amori. Di ricordi di una bambina che è diventata presto donna e che oggi, dopo la vittoria dello scosso Remorex, è tornata indietro nel tempo a quel 16 agosto 1953 quando la cavallina di 5 anni Mitzi, alla sua seconda Carriera, trionfò scossa riportando dopo 34 anni il Palio nel rione. Quello della Selva. La contrada di Selina Bonelli Zondadari, figlia dell’ufficiale di cavalleria Umberto, capitano di Vallepiatta dal 1925 al 1929 e poi ininterrottamente dal 1932 al 1962, prima della prematura scomparsa avvenuta nel giugno del 1963. Fu quello del ‘53 il suo primo Palio vittorioso dopo 26 Carriere sfortunate e a cui seguirono altri tre successi, nel 1955, 1960 e 1962. La mamma di Selina era la marchesa Ginevra Chigi Zondadari, dal 1966 al 1969 prima donna della storia del Palio a ricoprire la carica di priore, sempre in Vallepiatta e vittoriosa nel 1967. Una famiglia vincente perché anche la sorella Vittoria ha trionfato due volte da capitano della Selva, nel 1965 e con la mamma onorando nel 1967. E poi il nipote, Alessandro Barabino, che da capitano selvaiolo ha gioito nel 2006 e 2010. Senza dimenticare la zia Maria Pace Chigi Zondadari Misciattelli, la quale nel 1961 vinse il Palio per la Torre che tornerà poi in Salicotto solo nel 2005 grazie alla cugina Maria Aurora Misciattelli. Carattere mite ed eclettico, artista che si è formata all’Accademia delle belle arti di Firenze con il grande Ottone Rosai come insegnante, Selina oggi vive in mezzo al verde del Colombaio, qualche centinaio di metri sotto la tenuta di proprietà di Vicobello: “E’ stata una emozione grandissima la vittoria della Selva, la bellissima corsa di Remorex mi ha riportato con la memoria al successo della scossa Mitzi. Ho provato delle sensazioni indescrivibili, uniche, come quando ero ancora giovanissima ed il babbo capitano, in quel lontano 1953. L’ho detto anche al nostro condottiero, Alessandro Giorgi”.

L'intervista completa di Andrea Bianchi Sugarelli sul Corriere di Siena in edicola il 6 settembre 2019

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Olimpiadi, il Panda "Bing" sarà la mascotte di Pechino 2022

Olimpiadi, il Panda "Bing" sarà la mascotte di Pechino 2022

Pechino, 18 set. (askanews) - E' un panda, si chiama "Bing Dwen Dwen", che significa "Piccola colonna di ghiaccio", ed è la mascotte dei XXIV Giochi olimpici invernali che si terranno a Pechino nel 2022. Il comitato organizzativo cinese ha presentato ufficialmente quello che sarà il simbolo delle olimpiadi in estremo Oriente. Insieme a Bing è stato presentato a Pechino anche "Shuey Rhon Rhon", un ...

 
Barca si schianta su diga Venezia, 3 morti e un ferito

Barca si schianta su diga Venezia, 3 morti e un ferito

(Agenzia Vista) Venezia, 18 settembre 2019 Barca si schianta su diga Venezia, 3 morti e un ferito Incidente nautico in laguna ieri sera, tragico bilancio per un’imbarcazione offshore finita sugli scogli di Punta Sabbioni: quattro gli occupanti, uno ferito sbalzato fuori bordo, tre i corpi senza vita recuperati dal nucleo sommozzatori dei Vigili del fuoco nella cabina sommersa. Fonte: Vigili del ...

 
Olimpiadi, il Panda "Bing" è la mascotte di Pechino 2022

Olimpiadi, il Panda "Bing" è la mascotte di Pechino 2022

Milano, 18 set. (askanews) - NUDE afp 20.45 ieri Pechino, 18 set. (askanews) - E' un panda, si chiama "Bing Dwen Dwen", che significa "Piccola colonna di ghiaccio", ed è la mascotte dei XXIV Giochi olimpici invernali che si terranno a Pechino nel 2022. Il comitato organizzativo cinese ha presentato ufficialmente quello che sarà il simbolo delle olimpiadi in estremo Oriente. Insieme a Bing è stato ...

 
Brexit, Barnier: "Non sottovalutare conseguenze no deal"

Brexit, Barnier: "Non sottovalutare conseguenze no deal"

(Agenzia Vista) Strasburgo, 18 settembre 2019 Brexit, Barnier: "Non sottovalutare conseguenze no deal" "Non sottovalutare conseguenze no deal". Così il capo negoziatore dell’Unione europea per la Brexit, Michel Barnier, intervenendo all’Eurocamera durante il dibattito sulla Brexit. Fonte: Ebs Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Torna la "Notte dei ricercatori"

SIENA

Torna la "Notte dei ricercatori"

Torna la Notte dei Ricercatori in Toscana. E’ tutto pronto per la manifestazione dedicata all’incontro con la scienza, che venerdì 27 settembre vedrà coinvolti in tutta la ...

17.09.2019

A Gianna Nannini il Premio Tenco 2019

Siena

A Gianna Nannini il Premio Tenco 2019

Gianna Nannini ha vinto il Premio Tenco 2019. Oltre che alla cantautrice senese il premio è stato assegnato anche a Pino Donaggio (artista) e Franco Fabbri (operatore ...

23.08.2019

Gran pienone di turisti per il Corteo dei Ceri di Montepulciano

Montepulciano

Gran pienone di turisti per il Corteo dei Ceri di Montepulciano

Il maltempo che si è scatenato a Montepulciano e dintorni nel pomeriggio di giovedì 22 agosto non ha impedito il regolare svolgimento della serata più attesa della settimana ...

23.08.2019