Coronavirus

Siena Fase 2, mascherine a ruba nelle farmacie. Ma ora quelle gratis della Regione Toscana sono meno richieste

20.05.2020 - 12:53

0

di Gennaro Groppa

Coronavirus Fase 2, in alcune farmacie del centro storico di Siena le mascherine chirurgiche sono terminate e torneranno a disposizione solo nei prossimi giorni. Anche reperire le famose Ffp2 non è semplicissimo. Si sta registrando invece una minore richiesta per i dispositivi di protezione offerti gratuitamente dalla Regione Toscana e che sicuramente fino a fine maggio soltanto le farmacie continueranno a distribuire ai cittadini. “Abbiamo venduto 5mila mascherine chirurgiche in due giorni e adesso le abbiamo terminate – racconta Vanda Amato della Farmacia Gori – Presto torneranno a disposizione. Abbiamo terminato anche le Ffp2 che continuano ad essere tanto ricercate, a breve rientreranno. Sono diminuiti, rispetto ai primi giorni di distribuzione, l’afflusso e la richiesta per le mascherine gratuite della Regione. Continuano ad arrivare ogni giorno. Alla fine posso dire che abbiamo fornito un servizio che è stato molto utile per i cittadini. Sono arrivate anche le mascherine per bambini, che sono molto richieste. Sono belle e colorate, ci sono le baby da 0 a 3 anni e le junior da 3 a 6 anni”. La situazione è simile nella Farmacia Il Campo. “La richiesta per le mascherine gratuite della Regione è diminuita – conferma Tiziana Biagiotti – mentre abbiamo terminato le chirurgiche. Abbiamo ancora le Ffp2 che vengono chieste da chi deve fare ospedaliere o magari si reca in luoghi affollati come un grande magazzino. Noi non abbiamo mai registrato degli assembramenti all’ingresso, i clienti sono sempre stati rispettosi e diligenti. Aver distribuito le mascherine gratuite è stato certamente un servizio utile”. “Le Ffp2 continuano a vendersi tanto – aggiunge Federico Marenghi della Farmacia Parenti – Abbiamo invece al momento terminato le mascherine chirurgiche. Siamo contenti di aver contribuito a fare qualcosa di utile in un momento che è stato complicato per tutti. A mio avviso i dispositivi di protezione saranno molto utili anche nei prossimi mesi, ce ne sarà ancora bisogno probabilmente fino a quando non verrà trovato un vaccino contro il Coronavirus. E magari questo periodo può anche avere insegnato un nuovo tipo di comportamento. Chissà che in futuro una persona che ravvisi su di sé i primi sintomi di una normale influenza non decida comunque di uscire di casa portandosi con sé una mascherina per evitare la diffusione del virus. In altri Paesi questo tipo di comportamento è seguito da tante persone e già da molto tempo, chissà che questa tendenza non si diffonda in futuro anche in Italia...”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Dl Scuola, il Governo pone questione fiducia al Senato

Dl Scuola, il Governo pone questione fiducia al Senato

(Agenzia Vista) Roma, 28 maggio 2020 Dl Scuola, il Governo pone questione fiducia al Senato Il Governo ha posto la questione di fiducia sul dl scuola all'esame dell'aula del Senato / Senato Tv Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
A Praga la partita di calcio si guarda dall'auto al drive-in

A Praga la partita di calcio si guarda dall'auto al drive-in

Praga, 28 mag. (askanews) - Lo Sparta Praga ha perso 2 a 1 contro il Viktoria Pilsen, seconda in classifica ma la vera notizia è che, a causa della pandemia di Covid-19 in atto, i tifosi hanno seguito la partita direttamente dalla propria auto (o giù di lì) su un maxischermo, in un drive-in. In tempi di distanziamento sociale, succede anche questo. In Repubblica ceca il campionato di calcio è ...

 
L'abbraccio delle Frecce Tricolori avvolge Cagliari e Palermo

L'abbraccio delle Frecce Tricolori avvolge Cagliari e Palermo

(Agenzia Vista) Roma, 28 maggio 2020 L'abbraccio delle Frecce Tricolori avvolge Cagliari e Palermo Continua il tour delle Frecce Tricolori, ecco le immagini del terzo giorno. Questa volta l'abbraccio tricolore ha avvolto le città di Cagliari e Palermo, capoluoghi delle due principali isole del nostro Paese. Il passaggio della Pattuglia Acrobatica Nazionale dell'Aeronautica Militare continuerà su ...

 
Sala ricorda Tobagi: "Tutti noi milanesi dobbiamo sentrici come lui"

Sala ricorda Tobagi: "Tutti noi milanesi dobbiamo sentrici come lui"

(Agenzia Vista) Milano, 28 maggio 2020 Sala ricorda Tobagi: "Tutti noi milanesi dobbiamo sentrici come lui" Il sindaco di Milano Beppe Sala nel suo video messaggio quotidiano da Palazzo Marino ai cittadini: "Tutti noi milanesi dobbiamo alle volte sentirci un po' Walter Tobagi. Non avremo le sue capacità, ma nel nostro piccolo dobbiamo sentirci capaci di trarre insegnamento da questi modelli e ...

 
Stasera in tv 28 maggio 2020, Femmine contro maschi su Canale 5 con Claudio Bisio: anticipazioni

Televisione

Stasera in tv 28 maggio 2020, Femmine contro maschi su Canale 5 con Claudio Bisio: anticipazioni

Il film Femmine contro maschi va in onda stasera, giovedì 28 maggio 2020, su Canale 5. Una pellicola di Fausto Brizzi del 2011, con Claudio Bisio, Nancy Brilli, Salvo Ficarra,...

28.05.2020

Uomini e Donne di oggi giovedì 28 maggio: le anticipazioni. Discussione con l'Alchimista

Televisione

Uomini e Donne di oggi giovedì 28 maggio: le anticipazioni. Discussione con l'Alchimista

Va in onda una nuova puntata di Uomini e Donne condotto da Maria De Filippi, oggi giovedì 28 maggio 2020, alle 14,45, su Canale 5. Al centro della puntata - secondo le ...

28.05.2020

Stasera in tv 28 maggio, su Rai Premium (canale 25) "The Resident": appassionante serie televisiva

Televisione

Stasera in tv 28 maggio, su Rai Premium (canale 25) "The Resident": appassionante serie televisiva

Va in onda stasera “The Resident”, medical drama su Rai Premium (canale 25 del digitale terrestre) in prima serata alle 21.20 ogni giovedì da oggi 28 maggio. Per approfondire ...

28.05.2020