"Via dell'orto", elogio della lentezza naturale dei Secondamarea

Singolo estratto dall'album "Slow" girato in stop motion

14.06.2018 - 16:00

0

Milano (askanews) - "Via dell'orto" è il secondo singolo estratto dal nuovo album del duo composto da Ilaria Becchino e Andrea Biscaro, in arte Secondamarea, dal titolo "Slow".

Il video è stato girato in stop-motion e la regia è di Paolo Gaudio, autore di cortometraggi di genere fantastico e del lungometraggio pluripremiato in tutto il mondo "Fantasticherie di un Passeggiatore solitario". Così ha spiegato l'idea di accostare "Via dell'orto" alle immagini di una figura in stop-motion che impara a palleggiare, cadendo e rialzandosi: "La sensazione che ho provato durante l'ascolto della canzone mi ha ricordato quella che provavo da bambino quando riuscivo a superare il mio personale record di palleggi con il Super Santos. Entusiasmo, orgoglio, desiderio di andare oltre e farne ancora un altro, ma anche voglia di vincere e di vivere. Tali sensazioni, ottenute con il sacrificio dell'esercizio e a seguito di numerosi fallimenti nei quali la palla cadeva maldestramente, è la stessa che i Secondamarea descrivono nel loro brano".

Il brano invita a smarcarsi dalle pesanti infrastrutture della vita moderna per ritrovare finalmente la via dell'orto e, quindi, la via delle radici dell'uomo e della serenità. Una canzone dal ritmo dinamico e danzante che ci sprona a riscoprire ciò che da sempre è dentro di noi. Le canzoni dell'album "Slow" esplorano i temi della natura, del clima, dell'acqua, dei boschi e degli effetti che questi hanno sull uomo e sulla sua capacità di osservare il mondo.

Dal 17 giugno, i Secondamarea partiranno per un tour atipico, che riporta la musica alla natura e ai suoi produttori e trasformatori, facendolo diventare un Agritour. La prima tappa sarà Monterosso (SP), poi il 20 giugno saranno a Mongiardino Ligure (AL) e dal 21 in poi in provincia di Grosseto.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Asciano

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Una festa per grandi e bambini e per tutti i loro amici a quattro zampe. E’ la Festa del Cane in programma ad Asciano domenica 3 giugno (ore 9 – Zona sportiva Sant’Anna, ...

01.06.2018