Alpitour: al VOI Marsa Siclà cucina fra tradizione e innovazione

Brigata siciliana di 13 persone guidata da Amedeo Airò Farulla

13.06.2018 - 12:30

0

Milano, (askanews) - Il pomodoro pachino, il fagiolo bianco di Scicli, la mandorla di Noto e il cioccolato di Modica. Sono alcuni dei presidi slow food della Provincia di Ragusa, terra che conta il maggior numero di ristoranti stellati della Sicilia e famosa anche per gli splendidi esempi di tardo barocco con ben otto siti Unesco. Qui Alpitour ha deciso di investire attraverso la controllata VOIHotels con la recente inaugurazione del Marsa Siclà Resort, che oltre a proporsi come punto di partenza per esplorare la zona, intende valorizzare le tradizioni culinarie della Sicilia. E lo fa con una cucina all'avanguardia dove opera una brigata composta da 13 persone, tutte siciliane guidata dall'executive chef Amedeo Airò Farulla.

Itw Cuoco 0.53-1.27

"La tradizione deve essere rispettata. Il ruolo del cuoco diventa importante per quanto riguarda le cotture perché noi avendo la cucina all'avanguardia dal punto di vista tecnologico ci possiamo permettere di fare cotture a bassa temperatura, cotture con azoto liquido. Ma la tecnica non deve mai superare la tradizione, noi siamo tutti una brigata siciliana quindi ci teniamo".

Altra caratteristica della cucina è quella di essere interamente a vista.

Itw 1.51-2.23

"Abbiamo deciso di cucinare in mezzo ai clienti per condividere con loro la nostra passione. Da parte nostra la viviamo con tanto entusiasmo e poi fa si che l'ospite si renda conto della nostra onestà: la nostra cucina deve essere candida come le nostre giacche e se ci vedono con le giacche bianche capiscono che non stiamo pasticciando".

A breve è prevista l'apertura di un altro ristorante gourmet dove verranno proposti piatti più ricercati. ma sempre nel solco della tradizione siciliana. Così come è allo studio l'ipotesi di proporre agli ospiti dei corsi di cucina dalla preparazione della pasta fresca fino alla pasticceria.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Immigrati, il sindaco di Riace: campagna di odio produce la morte

Reggio Calabria (askanews) - Nelle baraccopoli di San Ferdinando e di Rosarno non c'è rispetto dei diritti umani, c'è un degrado umano. Perché le autorità se ne accorgono solo quando succedono questi casi gravi e si continua a mantenere operative queste strutture quando si potrebbe benissimo fare l'ospitalità diffusa e utilizzare le case della piana e dei centri storici che non sono abitate. Non ...

 
A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

A Reggio Calabria la marcia di solidarietà per Soumaila Sacko

Reggio Calabria (askanews) - C'erano centinaia di migranti, lavoratori stagionali, sindacalisti ma anche tanti amministratori locali a Reggio Calabria, in occasione della manifestazione organizzata dall'Unione sindacale di base (Usb) per chiedere giustizia dopo l'omicidio di Soumaila Sacko, il bracciante del Mali ucciso a fucilate il 2 giugno 2018 mentre recuperava alcune vecchie lamiere in una ...

 
Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Asciano

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Una festa per grandi e bambini e per tutti i loro amici a quattro zampe. E’ la Festa del Cane in programma ad Asciano domenica 3 giugno (ore 9 – Zona sportiva Sant’Anna, ...

01.06.2018