I Giammarresi tornano in tv. Pif: smitizziamo il mito della mafia

"La mafia uccide solo d'estate 2" in onda dal 26 aprile su Rai1.

16.04.2018 - 17:30

0

Roma (askanews) - La famiglia Giammarresi torna in tv con il secondo capitolo de "La mafia uccide solo d'estate", la fiction nata da un idea di Pif, in onda dal 26 aprile su Rai1. Nella Palermo del 1979 i componenti della famiglia Giammarresi devono vedersela con problemi quotidiani e scelte morali più complicate, mentre intorno Cosa Nostra alza il tiro e condanna a morte gli uomini delle istituzioni, tra cui il giudice Terranova e il Presidente della Regione Piersanti Mattarella. Proprio in lui il capofamiglia interpretato da Claudio Gioè aveva riposto molte speranze, mentre la moglie, interpretata da Anna Foglietta, ottiene una cattedra a scuola grazie all'intervento, poco limpido, del fratello, Francesco Scianna.

Il tono da commedia mentre si rievocano fatti cruciali del Paese è l'ingrediente principale del successo della serie. "Non è soltanto una soddisfazione professionale riuscire a fare una serie così, è proprio un'arma vera e propria: smitizziamo il mito della mafia".

Nella serie si vede come, al di là della violenza dei boss, una mentalità doveva essere sconfitta. "Dobbiamo iniziare a pensare che se la mafia esiste è perché in qualche modo noi lo vogliamo. Una delle cose che la mafia vuole è che si riconosca il suo potere. E noi con piccoli compromessi quotidiani facciamo esattamente quello".

Come nel suo film anche qui c'è un ragazzino, interpretato da Eduardo Buscetta, che racconta le vicende di quegli anni di tensione in Sicilia. Per Pif però oggi la situazione sta cambiando. "Che le cose stiano cambiando è un dato di fatto, poi che stiano cambiando lentamente, che stiamo pagando un prezzo altissimo, non ci sono dubbi, però noi abbiamo girato il film senza pagare il pizzo,

cosa che non è così normale a Palermo. Abbiamo girato la prima serie e non abbiamo pagato il pizzo, la seconda serie e non abbiamo pagato il pizzo.Se noi cresciamo in un Paese dove l'educazione numero uno è 'tanto le cose non cambiano', la terra del Gattopardo, basta, che due c. Basta, bambiamo libro!".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

M5s e Pd si stanno già parlando
All'ombra del 25 aprile

M5s e Pd si stanno già parlando

All'indomani del disgelo ufficiale fra M5s e Pd certificato dall'incontro fra l'esploratore-presidente della Camera, Roberto Fico e il segretario reggente del Nazareno, Maurizio Martina, già si colgono i risultati del nuovo clima instaurato. Eccone una testimonianza filmata da Perugia, dietro le quinte delle celebrazioni per il 25 aprile. Non che sia già fatto un nuovo governo con Luigi Di Maio ...

 
Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Roma, (askanews) - "Da matti l'accordo con l'Iran": così il presidente statunitense dalla Casa Bianca dove riceve il francese Emmanuel Macron. Proprio l'accordo con Teheran firmato da Barack Obama assieme alla diplomazia internazionale è uno dei temi caldi dell'incontro fra Parigi e Washington: Macron aveva per missione cercava di convincere Trump a non recedere dall'accordo, perdendo anni di ...

 
Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Londra, (askanews) - Non solo le statue di Winston Churchill, di Gandhi e di Mandela davanti al parlamento britannico; c'è finalmente anche la statua di una donna, l'attivista per i diritti femminili Millicent Fawcett, svelata nel centesimo anniversario del voto alle donne. La statua realizzata dall'artista Gillian Wearing, è stata inaugurata dalla premier Theresa May accanto al sindaco di Londra ...

 
Trump-Macron in abito nero, Melanie-Brigitte sfoggiano il bianco

Trump-Macron in abito nero, Melanie-Brigitte sfoggiano il bianco

Roma, (askanews) - Il presidente americano Donald Trump ha ricevuto alla Casa Bianca il presidente francese Emmanuel Macron. I due capi di Stato, in elegante completo scuro, erano accompagnati dalle rispettive moglie, Melanie e Brigitte, entrambe in completo bianco. Melanie con anche un cappello a larghe tese.

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018