Il Pd riparte da Maurizio Martina: staremo all'opposizione

Assente Renzi, l'ex segretario: mi dimetto ma non mollo

13.03.2018 - 10:30

0

Roma (askanews) - "La nostra sconfitta è stata netta... continueremo a servire i cittadini dall'opposizione". Ha le idee chiare Maurizio Martina, nominato reggente del Partito democratico nella prima direzione del partito post-Renzi che, pur dimissionario, sottolinea di "non essere disposto a mollare e a lasciare il futuro agli altri".

Il Pd riparte dunque con una guida "collegiale" e con Martina che fa da garante confermando, almeno per ora, la linea renziana, ricompattando il partito e preannuncando per il futuro anche "cambiamenti radicali" senza "accordi di vertice" ma senza fretta.

"Il progetto ha bisogno di nuove idee ma nel frattempo - ha assicurato - cercherò di guidare il partito nei delicati passaggi interni e istituzionali a cui sarà chiamato. Lo farò con il massimo della collegialità e con il pieno coinvolgimento di tutti, maggioranza e minoranze, individuando subito insieme un luogo di coordinamento condiviso".

La relazione di Martina ha trovato un consenso pressoché unanime, con solo 7 astenuti, quelli dell'area di Michele Emiliano che chiede "un nuovo inizio" e rilancia il dialogo con il M5s che però non sembra la strada che la maggioranza del partito intende seguire.

Graziano Delrio, indicato come possibile candidato segretario, ha dato invece il proprio via libera a Martina, così come Andrea Orlando, leader della minoranza Dem.

La prossima assemblea del Pd dovrebbe tenersi entro il 5 aprile ma potrebbe slittare per non sovrapporsi ai passaggi istituzionali importanti come la nomina dei presidenti di Camera e Senato e le consultazioni al Quirinale per la formazione del nuovo governo.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Borse positive, corre Bper ma frena Fca

Le Borse europee chiudono in rialzo. Riflettori puntati sulla riunione dei Paesi Opec: è stato deciso all'unanimità un aumento della produzione fino a un milione di barili al giorno. A fine seduta a Milano guadagna lo 0,99%, spread in calo. Maglia rosa per Londra +1,67%, positive le piazze di Parigi +1,34% e Francoforte +0,54%. A Piazza Affari corre Bper +7,36% dopo che il gruppo Unipol ha ...

 
Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Roma, (askanews) - Si è chiuso oggi a Palazzo Corsini, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, il 415esimo Anno Accademico dei Lincei, la più antica Accademia del mondo. L'Adunanza solenne si è aperta con la relazione del presidente Alberto Quadrio Curzio sull'attività svolta nell'Anno Accademico 2017-2018 e nel triennio 2015-2018 che lo ha visto alla guida della prestigiosa ...

 
L' omaggio di Perugia alla musica

La festa

L' omaggio di Perugia alla musica

Festa della musica giovedì 21 giugno nel centro storico di Perugia. Cinque postazioni in altrettante aree dell'acropoli hanno suonato e fatto ballare persone di ogni età ...

22.06.2018

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018