Usa, sparatoria in una scuola della Florida: almeno 17 morti

Il sospetto, in custodia, ha 19 anni. Ex studente dell'istituto

15.02.2018 - 11:00

0

Fort Lauderdale (askanews) - La strage di San Valentino conta almeno 17 morti, tra giovani e adulti, e numerosi feriti di cui 15 ancora in ospedale. Una sparatoria che ha sconvolto una scuola superiore a Parkland, un quartiere ricco di Fort Lauderdale a un'ora di auto da Miami, in Florida.

Ad avere aperto il fuoco è stato Nicholas Cruz, un ex studente, espulso l'anno scorso dall'istituto Marjory Stoneman Douglas High School per cattiva condotta. il Diciannovenne è stato arrestato 60 minuti dopo la strage, a circa cinque chilometri di distanza dal luogo della sparatoria, prima è stato portato in ospedale e ora è sotto custodia. Il suo movente resta ancora un mistero ma stando alla ricostruzione dell'Fbi, si era preparato per compiere il massacro.

Il giovane armato di un fucile semiautomatico AR-15, di "tanti caricatori", di granate fumogene e con il volto coperto da una maschera antigas, ha aperto il fuoco. Poi si è recato all'interno dell'edificio e ha fatto scattare l'allarme antincendio aprendo il fuoco contro chi stavano cercando rifugio.

"Ci sono 17 morti. E' una catastrofe", ha dichiarato lo sceriffo Scott Israel, della contea di Broward. "Non ci sono davvero parole", ha aggiunto.

"Le mie preghiere vanno a tutte le vittime e alle loro famiglie. Non posso neanche immaginare il loro dolore in questo momento" ha detto il governatore repubblicano della Florida, Rick Scott.

E sui social media sono emersi materiali definiti dalle autorità "molto, molto sconvolgenti", Cruz infatti era un fanatico delle armi. Intanto il presidente americano Donald Trump ha offerto su Twitter le "condoglianze alle famiglie delle vittime dicendo che nessun bambino, insegnate o chiunque altro dovrebbe mai sentirsi insicuro in una scuola americana".

Nella sua America però dal 2000, ci sono stati oltre 40 episodi chiamati "active shooter", come quello che si è verificato a Parkland. La tragedia firmata Cruz, è tre delle 10 peggiori sparatorie di massa della storia moderna americana.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Hotel Gagarin", Amendola: speranza è nella curiosità per l'altro

"Hotel Gagarin", Amendola: speranza è nella curiosità per l'altro

Roma, (askanews) - In un film divertente e poetico come "Hotel Gagarin", diretto da Simone Spada, nei cinema dal 24 maggio, Claudio Amendola interpreta un personaggio romantico e sognatore. Con Luca Argentero, Giuseppe Battiston, Barbora Bobulova, Silvia D'Amico, Caterina Shulha, si ritrova in un hotel isolato dell'Armenia: il progetto di girare un film è saltato ma quell'imprevisto, in quel ...

 
A Santa Cecilia torna Jakub Hrusa, alfiere della musica ceca

A Santa Cecilia torna Jakub Hrusa, alfiere della musica ceca

Roma, (askanews) - Chiamiamolo pure un alfiere della musica ceca nel mondo. Jakub Hrusa torna con la sua esperienza internazionale al Parco della Musica; la seconda volta per il maestro praghese sul podio dell'orchestra dell'Accademia di Santa Cecilia. La magia della musica, ripete il giovane maestro, si rinnova ogni volta nell'esecuzione in sala: " Tutto il divertimento, tutto il significato del ...

 
Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Siena

Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Per il terzo anno consecutivo è Siena ad ospitare le finali "live" del progetto ideato da Straligut Teatro e volto a scovare talenti emergenti nella scena teatrale ...

13.05.2018

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

Spettacoli

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

La Chiesa di Sant’Agostino (a Siena in Prato Sant’Agostino) ospita venerdì 4 maggio alle ore 21 un concerto del Coro di Voci Bianche Chigiana Children’s Choir diretto da ...

03.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018