Mirren sul movimento #metoo: è come magma di un vulcano che esce

L'attrice a Roma per presentare il film "La vedova Winchester"

13.02.2018 - 18:30

0

Roma (askanews) - "La domanda da porsi è perché ci sia voluto così tanto tempo, e questa è una domanda a cui non so dare una risposta, se non che un cambiamento di natura culturale richiede molto tempo. Per modificare una cultura forse c'è bisogno che passi una generazione. Forse bisognerebbe guardare le cose con una prospettiva molto più allargata, chiedendosi, per esempio, quale è la differenza tra la posizione delle donne durante la prima guerra mondiale e quella di oggi. I rapporti tra uomini e donne, per esempio, hanno subito un profondissimo cambiamento.

"E' un processo che va avanti da tanto tempo, è un ribollire di questo magma sotto la crosta della cultura che è andato avanti per tutta la mia vita, ma anche di più, da circa un centinaio di anni, forse più. Le donne 200 anni fa non avevano sicuramente possibilità di esprimere una loro opinione. Invece quello che stiamo vivendo adesso è un momento vulcanico, in cui finalmente c'è stata l'eruzione, in cui questo magma sta fluendo, sta scendendo, e quindi consiglierei a chi si rendesse conto che sta per essere travolto dal magma, che è meglio che si scansi".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Hotel Gagarin", Amendola: speranza è nella curiosità per l'altro

"Hotel Gagarin", Amendola: speranza è nella curiosità per l'altro

Roma, (askanews) - In un film divertente e poetico come "Hotel Gagarin", diretto da Simone Spada, nei cinema dal 24 maggio, Claudio Amendola interpreta un personaggio romantico e sognatore. Con Luca Argentero, Giuseppe Battiston, Barbora Bobulova, Silvia D'Amico, Caterina Shulha, si ritrova in un hotel isolato dell'Armenia: il progetto di girare un film è saltato ma quell'imprevisto, in quel ...

 
A Santa Cecilia torna Jakub Hrusa, alfiere della musica ceca

A Santa Cecilia torna Jakub Hrusa, alfiere della musica ceca

Roma, (askanews) - Chiamiamolo pure un alfiere della musica ceca nel mondo. Jakub Hrusa torna con la sua esperienza internazionale al Parco della Musica; la seconda volta per il maestro praghese sul podio dell'orchestra dell'Accademia di Santa Cecilia. La magia della musica, ripete il giovane maestro, si rinnova ogni volta nell'esecuzione in sala: " Tutto il divertimento, tutto il significato del ...

 
Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Siena

Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Per il terzo anno consecutivo è Siena ad ospitare le finali "live" del progetto ideato da Straligut Teatro e volto a scovare talenti emergenti nella scena teatrale ...

13.05.2018

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

Spettacoli

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

La Chiesa di Sant’Agostino (a Siena in Prato Sant’Agostino) ospita venerdì 4 maggio alle ore 21 un concerto del Coro di Voci Bianche Chigiana Children’s Choir diretto da ...

03.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018