Jovanotti invita i fan nel suo coloratissimo salone delle feste

Inizio col botto del tour Lorenzo live 2018

13.02.2018 - 14:00

0

Milano (askanews) - Buonissima la prima. Il tour di Jovanotti Lorenzo live 2018 inizia col botto da Milano con una gigantesca e colorata festa. Una girandola di emozioni, cambi di scena, e di abiti, continue sorprese, momenti più intimi alternati a scariche di adrenalina con le hit più rock e travolgenti. Il pubblico sempre in piedi a ballare segue Lorenzo, canta tutte le sue canzoni anche quelle più nuove.

Il concerto inizia con un cartone animato in cui Jovanotti veste i panni di Don Quijote, e proprio all'eroe senza tempo di Cervantes il cantante ha detto di volersi ispirare per questa tournè che ha già 40 date su 60 tutte esaurite.

"Don Quijote è un personaggio meraviglioso e complesse e io l'ho usato come trampolino per gettarmi dentro una storia".

Il nuovo show è una festa, una dichiarazione d'amore, una celebrazione della vita, della fantasia, della forza dell'immaginazione, dell'apertura, dell'incontro, della libertà" e proprio la libertà è stata la parola con cui ha chiuso il concerto, ma all'interno dello show ha voluto parlare anche di razzismo partendo da Darwin.

Lorenzo alterna citazioni classiche e contemporanee, con i visual che scorrono sui maxi schermi gioca e sorprende il pubblico, sale in console per un Dj Set e poi scende tra i fan, insomma 2 ore e 40 minuti di spettacolo geniale.

Jovanotti incanta Milano a trent'anni dal suo primo concerto al Rolling Stone, storico locale del capoluogo lombardo. Un punto di partenza che gli ha portato bene, Jovanotti si conferma infatti uno dei più grandi performer in circolazione. E' una garanzia di divertimento e passione, c'è da fidarsi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Hotel Gagarin", Amendola: speranza è nella curiosità per l'altro

"Hotel Gagarin", Amendola: speranza è nella curiosità per l'altro

Roma, (askanews) - In un film divertente e poetico come "Hotel Gagarin", diretto da Simone Spada, nei cinema dal 24 maggio, Claudio Amendola interpreta un personaggio romantico e sognatore. Con Luca Argentero, Giuseppe Battiston, Barbora Bobulova, Silvia D'Amico, Caterina Shulha, si ritrova in un hotel isolato dell'Armenia: il progetto di girare un film è saltato ma quell'imprevisto, in quel ...

 
A Santa Cecilia torna Jakub Hrusa, alfiere della musica ceca

A Santa Cecilia torna Jakub Hrusa, alfiere della musica ceca

Roma, (askanews) - Chiamiamolo pure un alfiere della musica ceca nel mondo. Jakub Hrusa torna con la sua esperienza internazionale al Parco della Musica; la seconda volta per il maestro praghese sul podio dell'orchestra dell'Accademia di Santa Cecilia. La magia della musica, ripete il giovane maestro, si rinnova ogni volta nell'esecuzione in sala: " Tutto il divertimento, tutto il significato del ...

 
Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Siena

Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Per il terzo anno consecutivo è Siena ad ospitare le finali "live" del progetto ideato da Straligut Teatro e volto a scovare talenti emergenti nella scena teatrale ...

13.05.2018

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

Spettacoli

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

La Chiesa di Sant’Agostino (a Siena in Prato Sant’Agostino) ospita venerdì 4 maggio alle ore 21 un concerto del Coro di Voci Bianche Chigiana Children’s Choir diretto da ...

03.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018