Il Carnevale di Rio raccontato ai sordi in Tv in lingua dei segni

Per la prima volta i suoni cedono il posto alle emozioni

13.02.2018 - 10:30

0

Rio de Janeiro (askanews) - Per la prima volta nella storia, lo strabiliante carnevale di Rio de Janeiro, in Brasile, viene raccontato anche alle persone audiolese attraverso la lingua dei segni da un canale televisivo specializzato: Tv Ines. L'obiettivo è trasmettere anche a chi non può sentire l'emozione di questo grande spettacolo fatto di colori, vibrazioni e tanti decibel.

"Molte persone parlano della samba - racconta il giornalista Aulio Nobrega - e anche i sordi vogliono saperne di più per questo abbiamo pensato che fosse importante venire qui per capire meglio il carnevale, spiegare i temi scelti dalle varie scuole, raccontare le storie; i sordi hanno bisogno di sapere tutto questo nel linguaggio dei segni".

"Ovviamente io non sento nulla - ha continuato - però percepisco le vibrazioni, è una sensazione che mi scorre sulla pelle, una forza che va su e giù per la schiena".

Secondo le statistiche sono più o meno 10 milioni le persone sorde in Brasile, con un tasso in progressiva crescita. Aulio e Tv Ines hanno deciso, per questo, di raccontare anche a loro il tripudio di gioia del sambodromo, dove in ogni sfilata ci sono almeno 3mila ballerini provenienti da tutto il Paese, accolti dal tifo di oltre 70mila appassionati. Non tutti, infatti, riescono a leggere i sottotitoli nei video e quindi c'è bisogno che qualcuno spieghi loro le immagini in lingua dei segni.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Casa delle Donne a Roma, il Senato si mobilita contro lo sfratto

Roma, (askanews) - È lo storico centro del femminismo romano, diventato in quasi 40 anni di vita una vera e propria "istituzione" per la promozione culturale e sociale del mondo femminile che va ben oltre il panorama della capitale. La Casa Internazionale delle Donne a Trastevere ora rischia però la chiusura a causa proprio di un contenzioso con il Campidoglio guidato da Virginia Raggi. La ...

 
Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Addio allo schermo? Come sta cambiando l'arte contemporanea

Milano (askanews) - E' stata una delle opere d'arte simbolo degli ultimi anni, premiata alla Biennale di Venezia del 2013 e poi in giro per i musei più importanti del mondo. "Grosse Fatigue" di Camille Henrot sembra per certi versi rappresentare l'opera d'arte perfetta per il mondo contemporaneo, con il suo mix di visionarietà e di enciclopedismo. Eppure quello schermo che è l'elemento ...

 
Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Enel: arrivano i droni nella centrale di Civitavecchia

Roma, (askanews) - Arrivano i droni nella centrale Enel di Torrevaldaliga Nord di Civitavecchia. A loro sarà affidato il compito di supportare le attività di esercizio, manutenzione e protezione dell'impianto, grazie a soluzioni sviluppate da due star-up: Convexum e Percepto. In particolare, la start-up "Convexum" ha sviluppato un sistema in grado di impedire il sorvolo dell'impianto da parte di ...

 
Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Siena

Torna a Siena In-Box dal vivo: un "bacio" per gli artisti emergenti

Per il terzo anno consecutivo è Siena ad ospitare le finali "live" del progetto ideato da Straligut Teatro e volto a scovare talenti emergenti nella scena teatrale ...

13.05.2018

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

Spettacoli

Il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Chigiana alla Micat in Vertice

La Chiesa di Sant’Agostino (a Siena in Prato Sant’Agostino) ospita venerdì 4 maggio alle ore 21 un concerto del Coro di Voci Bianche Chigiana Children’s Choir diretto da ...

03.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018