Germania, svolta nelle trattative per il nuovo governo

C'è l'intesa, Schultz: abbiamo raggiunto risultati eccellenti

12.01.2018 - 13:00

0

Berlino (askanews) - Dopo una lunga serie di fumate nere finalmente in Germania è arrivata la svolta per la formazione di un nuovo governo. Dopo le ultime 24 ore di serrate trattative, i conservatori della Cdu della cancelliera Angela Merkel e i Socialdemocratici di Martin Schulz hanno trovato un'intesa di massima sulla grande coalizione, che dovrebbe permettere alla Merkel di restare al potere.

"Sapevamo che avremmo dovuto scendere a copromessi - ha dichiarato Schultz - ma abbiamo raggiunto risultati eccellenti". L'intesa ora dovrà essere sottoposta al voto del congresso Spd il 21 gennaio 2018.

I nodi da sciogliere erano per lo più relativi a migranti, finanza e tasse, in particolare per quanto riguarda i contributi assicurativi per la copertura sanitaria.

Secondo indiscrezioni di stampa, l'intesa prevederebbe il ritorno al sistema per cui i contibuti verranno pagati in modo uguale dal lavoratore e dal datore di lavoro. In cambio i Socilademoratici hanno accettato un limite annuale di ingressi per i rifugiati, a circa 200mila l'anno con un massimo di 1000 permessi mensili per i ricongiungimenti familiari. Previsto inoltre il "rafforzamento e la riforma" dell'Eurozona con l'aiuto della Francia.

L'impasse sul nuovo governo in Germania è durata quasi 3 mesi ma questo accordo assicurerà ad Angela Merlkel il suo quarto mandato da cancelliera, dopo 12 anni al potere. In ogni caso i tempi per il programma di coalizione sono ancora lunghi e probabilmente a Berlino non ci sarà un nuovo esecutivo prima del marzo 2018.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Governo, Mattarella riparte da un'(auspicabile) intesa M5s-Pd

Roma (askanews) - "Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto il presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico e gli ha affidato il compito di verificare la possibilità di una intesa di maggioranza parlamentare tra M5s e Pd per costituire il governo". Meno di trentasei ore per rendere possibile quello che fino ad oggi sembrava impossibile: un governo di larghe intese ...

 
Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Rupert Everett: Wilde perseguitato, "succede ancora oggi"

Roma, 23 apr. (askanews) - "The Happy Prince", il principe felice: prende il nome dalla favola di Oscar Wilde il film che Rupert Everett ha dedicato al grande scrittore irlandese, alla sua vita rutilante nella società londinese di fine Ottocento e al suo crollo quando la sua omosessualità divenne di pubblico dominio. Oscar Wilde è un ruolo che Everett ha ricoperto anche in teatro. Dal festival di ...

 
Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Rupert Everett nel "Nome della Rosa": "A Eco piacerebbe"

Sorrento, (askanews) - Intervistato al Festival di Sorrento, Rupert Everett racconta del suo impegno in un progetto caro al cuore dell'Italia, una serie tv Fox tratta dal "Nome della Rosa" di Umberto Eco, girata a Perugia: Guglielmo sarà John Turturro. E Umberto Eco, dice, Everett, sarebbe contento. "Penso che sarebbe contento: rispetto al film che doveva riassumere così tanti temi del libro, noi ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018