La Gatta Cenerentola agli Oscar, Rak: "È una storia diversa"

Il regista parla ai ragazzi delle scuole del Lazio

14.11.2017 - 17:00

0

Roma, (askanews) - "Fresco" dell'inserimento di "La Gatta Cenerentola" (di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone) in gara come miglior film d'animazione ai Premi Oscar 2018, Alessandro Rak ha incontrato i ragazzi delle scuole romane e del Lazio per La Città Incantata di Progetto Scuola ABC, promossa da Regione Lazio e Roma Capitale.

Un evento originale e inedito in cui per un giorno fuori dalle aule scolastiche, Rak è "salito in cattedra". E un'occasione rara per gli studenti, che hanno avuto modo di confrontarsi con un candidato Premio Oscar.

"So che c'è sempre una sorta di competizione e di sfida quando si parla di premi e di festival, però io penso che i prodotti portino semplicemente cose diverse, storie diverse, che possono valere la pena oppure no. La Gatta Cenerentola non so se abbia qualcosa in più o in meno, è semplicemente una storia diversa".

Il regista ha parlato emozionato della notizia giunta dall'America, affrontando con i ragazzi il suo approccio al disegno e all'animazione, aprendosi e raccontando come sono nati i progetti insieme alla MAD Entertainment, un'eccellenza italiana.

"Siamo una squadra di una quindicina di ragazzi ormai non più tanto ragazzi, quindi molto piccola rispetto a dei colossi americani come la Pixar o la Disney, dove il numero di persone che ci lavorano è come minimo decuplicato. Ma bene o male poi abbiamo le stesse loro tempistiche, cioè per sviluppare un film ci mettiamo 2-3 anni tra soggetto, sceneggiatura e realizzazione definitiva del film".

Produttore di "L'Arte della Felicità" e "La Gatta Cenerentola", la factory di MAD Entertainment nasce dalla scommessa di convogliare in un unico luogo artisti e professionisti dell'audiovisivo nei settori del documentario, della musica e dell'animazione.

"Ci lavoriamo tutti fianco a fianco perché per noi è indispensabile il fattore presenza, il fatto di essere una squadra, di essere amici e di poter condividere le sensazioni e quindi poi di fare anche un cinema un po' più di opinione, cioè in cui l'opinione di ogni persona ha un valore e va a modificare anche in corsa la lavorazione del film. Quindi per La Gatta Cenerentola siamo quattro registi ma semplicemente siamo le quattro persone con più esperienza nell'ambito e che quindi capitanano un po' questa paranza di persone".

Una realtà che nasce "dal basso" e che da qui diventa buona pratica per gli studenti che con "La Città Incantata" e gli altri progetti scuola ABC fino a dicembre incontreranno e toccheranno con mano la grande animazione made in Italy.

Al centro i disegnatori, la loro vita, le loro tecniche, le loro storie professionali e personali e i loro personaggi per uno stimolante percorso sperimentale sui fumetti, l'illustrazione, la street art, la graphic novel e il cinema d'animazione, ovvero quelle forme di comunicazione, immortali e universali, in grado di raccontare il presente e immaginare il futuro. I protagonisti sono gli studenti, le loro aspirazioni e necessita?, i quali - attraverso un percorso didattico vivo e partecipato - avranno l'occasione di sperimentarsi con la creazione di un racconto originale a fumetti sui temi trattati durante gli incontri; i migliori lavori saranno premiati e pubblicati in un volume.

La Città Incantata è promosso dalla Regione Lazio con Roma Capitale nell'ambito del POR-FSE Lazio 2014-2020, curato dal Progetto ABC Arte Bellezza Cultura nell'ambito dei Progetti Scuola ABC, e che si rivolge alle scuole superiori di Roma e del Lazio.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Parigi (askanews) - Il premier dimissionario libanese, Saad Hariri è stato accolto all'Eliseo dal presidente francese Emmanuel Macron, che gli ha riservato gli onori della Guardia Repubblicana, a sottolineare che per la Francia non si tratta di un premier decaduto, ma ancora in carica. Il 4 novembre 2017, l'annuncio delle sue dimissioni, aveva innescato le accuse che fosse trattenuto nel Paese ...

 
Ambra e Max, luna di miele a Venezia

Gossip

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

La foto pubblicata dal periodico "Chi" è la prova provata che il rapporto fra Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri si sta sempre più saldando. Dopo che lei è andata a ...

14.11.2017

Frizzi è tornato a casa

Il fatto

Frizzi è tornato a casa

Fabrizio Frizzi ha lasciato l'ospedale. Lo stretto riserbo sulle condizioni di salute del conduttore colpito da malore il 24 ottobre continua, ma Carlo Conti, durante un ...

06.11.2017

L'Umbria a "Mezzogiorno in famiglia"

Il particolare

L'Umbria a "Mezzogiorno in famiglia"

L'Umbria, in modo particolare il Trasimeno e i suoi borghi, ancora protagonista in televisione. Dopo il servizio dedicato a Passignano e Castiglione del Lago, andato in onda ...

05.11.2017