Digitale, con Poste Coding Generation corsi ragazzi e genitori

Per avvicinare al linguaggio informatico e buone pratiche

14.11.2017 - 12:00

0

Roma, (askanews) - Avvicinare i più piccoli al linguaggio dell'informatica e far conoscere alle famiglie le opportunità offerte dalle nuove tecnologie. Con questi obiettivi è nato Poste Coding Generation, percorso didattico finalizzato a formare i più giovani sulle tecniche di coding (la metodologia alla base della programmazione informatica) e aiutare i genitori a comprendere sempre di più gli strumenti digitali che utilizzano quotidianamente.

Nello stesso orario dei corsi rivolti ai ragazzi si svolgono infatti workshop dedicati ai loro genitori, durante i quali alcuni esperti in tecnologie digitali illustrano le buone pratiche da seguire per guidare al meglio i più piccoli nell'interazione quotidiana con le nuove tecnologie. Cosa importante i genitori apprendono così anche come configurare i sistemi di parental control sui propri dispositivi per evitare ai giovanissimi di accedere a contenuti online inappropriati. La conferma di un percorso che funziona arriva direttamente dal papà della piccola Aurora, Vincenzo Genova:

Il ruolo dei genitori è fondamentale e anche molto difficile. Le nuove tecnologie rappresentano nuove sfide ma anche nuove opportunità da cogliere. Dobbiamo essere vicini ai nostri figli".

I ragazzi, suddivisi in due gruppi per fasce d'età (dai 7 ai 10 anni e dagli 11 ai 14), hanno invece l'opportunità di apprendere i rudimenti della programmazione informatica e sperimentare l'uso di Scratch, un programma di coding che consente di elaborare storie interattive, giochi, animazioni e molto altro ancora. Ma soprattutto di capire, da nativi digitali, che non è sempre tutto un gioco:

"Ho imparato che è bello giocare con i telefonini e i computer, giocando però nel modo giusto però non ci dobbiamo rimanere sempre attaccati sennò può anche fare male".

Città coinvolte, insieme a Roma con i corsi presso il Talent Garden Poste Italiane, sono Milano, Genova e Torino.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Spreco alimentare genera 8% delle emissioni globali di gas serra

Spreco alimentare genera 8% delle emissioni globali di gas serra

Milano (askanews) - La lotta allo spreco alimentare ha cifre impressionanti a livello mondiale. Costituisce uno dei più grandi paradossi della società contemporanea. Eppure nonostante le dimensioni, non sempre c'è consapevolezza del problema. Quello che occorre è una nuova cultura rispetto alla produzione e al consumo di cibo, a tutte le latitudini del Pianeta. E in occasione della Giornata ...

 
Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno
Senza suoceri e cognate

Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno

Per 45 giorni il film andato in onda è sempre stato lo stesso. Lei dice a lui: "Sposiamoci". Lui dice a lei: "Sì, sposiamoci". E sembra fatta. Ma lei aggiunge: "però non voglio nè tuo padre nè tua sorella in chiesa e al ricevimento". Allora lui si inalbera: "se sposi me, sposi anche la mia famiglia". Nozze in crisi prima ancora di essere celebrate. Ci si sposa, non ci si sposa. Poi lei apre: "se ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018