Lanciato il satellite Sentinel 5P: studia l'aria che respiriamo

Nuova tappa del programma Esa di monitoraggio della Terra

13.10.2017 - 17:00

0

Noorwijk, Olanda (askanews) - Da oggi la Terra ha una sentinella spaziale in più: il satellite Sentinel 5P dell'Esa, l'Agenzia spaziale europea, è stato lanciato con successo dalla base spaziale di Plesetsk, nel nord della Russia, con un razzo Rokot.

Si tratta di una missione particolarmente importante nell'ambito del progetto Copernicus che monitora lo stato di salute del pianeta e nel quale l'Italia ha un ruolo di preminenza. Sentinel 5P, dove la P sta per Precursor, è appunto il precursore, il primo satellite del programma, dedicato allo studio dell'atmosfera. A bordo c'è lo strumento Tropomi, uno spettrometro in grado di mappare i diversi gas serra e l'aerosol che influenzano l'aria che respiriamo al fine di comprendere e affrontare gli effetti del cambiamento climatico, salvaguardando la nostra vita di tutti i giorni.

Simonetta Cheli, del Direttorato osservazione della Terra dell'Esa.

"La costellazione Copernicus - ha spiegato ad askanews - è composta da varie sentinelle che hanno a bordo strumenti differenti, a volte ottici, a volte radar e strumenti che danno informazioni di tipo differente. Questa volta, a differenza del Sentinella 2, ad esempio, lanciato a giugno 2017 che dà informazioni sulla copertura terrestre, sull'agricoltura terrestre, sulle foreste, si guarda all'atmosfera quindi alla situazione ambientale e climatica con parametri quali l'ozono e il metano. Quindi parametri e informazioni diversi sullo stato dell'ambiente rispetto alle altre sentinelle come la 1, la 2 o la 3 già lanciate".

Il cuore di tutto è Tropomi (Tropospheric monitoring instrument), uno spettrometro di realizzazione olandese che, grazie alla sua orbita polare, a 824 Km di altezza dalla superficie terrestre è in grado di mappare l'atmosfera di tutto il pianeta in un solo giorno, ogni singolo giorno, con un raggio d'azione di 2.600 km.

Tropomi misura la luce riflessa dagli strati più alti dell'atmosfera e la compara con quella diretta dei raggi solari, determinando la quantità di ogni singolo gas presente e, quindi, il grado di inquinamento. ma non solo.

La missione infatti, contribuisce, con le altre sentinelle del programma Copernicus, a servizi come il monitoraggio delle ceneri vulcaniche per la sicurezza aerea o l'allerta sulle radiazioni ultraviolette che possono causare danni alla pelle e a compiti di protezione civile in caso di calamità naturali, come ha spiegato ad askanews Josef Aschbacher, direttore dei Programmi di osservazione della Terra dell Esa.

"La Sentinella 5P è il satellite che misura la qualità dell'aria, questo è importante per la salute ma anche per conoscere meglio il pianeta e i suoi cambiamenti. Per quanto anche quando c'è un disastro, per la Protezione civile, quando cambia la qualità dell'aria, se c'è un incidente, viene usato per misurare il degrado della qualità dell'aria e come si muove la nuvola inquinante".

La missione Sentinel 5P, costata 240 milioni di euro e nata dalla collaborazione tra Esa, Commissione europea e l'Ufficio spaziale oandese, è stata progettata e realizzata da un consorzio di 30 aziende guidate da Airbus Defence & Space.

Dopo l'immissione in orbita, il satellite necessiterà di una trentina di giorni per essere decontaminato e calibrato dopodiché ci vorranno circa circa 6 mesi per verificare e validare i primi dati forniti da Tropomi, prima che lo strumento diventi pienamente operativo.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Schwarzy e Cotillard tra i vip al One Planet summit di Parigi

Schwarzy e Cotillard tra i vip al One Planet summit di Parigi

Parigi, (askanews) - Tra i capi di Stato e di governo di tutto il mondo, sono intervenuti a Parigi per il One Planet Summit anche l'ex governatore della California Arnold Schwarzenegger e l'attrice francese Marion Cotillard. Il summit rappresenta una "sfida immensa" dopo la firma degli accordi di Parigi e punta a velocizzare i finanziamenti per la lotta contro i cambiamenti climatici. Nel corso ...

 
Al seggio a cavallo per votare, è candidato repubblicano Alabama

Al seggio a cavallo per votare, è candidato repubblicano Alabama

Gallant (Alabama), (askanews) - E' arrivato a cavallo al seggio elettorale di Gallant, in Alabama, Roy Moore, controverso candidato repubblicano, che punta ad ottenere la poltrona al Senato lasciata libera da Jeff Sessions. I cittadini dello Yellowhammer State dovranno scegliere tra lui, uomo fortemente appoggiato dalla destra capeggiata da Steve Bannon, e il democratico Doug Jones, che secondo ...

 
Macron dal One Planet Summit: "Stiamo perdendo la battaglia"

Macron dal One Planet Summit: "Stiamo perdendo la battaglia"

Parigi, (askanews) - "Stiamo perdendo la battaglia, non ci si deve ingannare. Stiamo avendo un buon momento, tutto è fantastico perché stiamo insieme, c'è molta gente che si stima o sta imparando l'uno dall'altro e ciò può apparire un buon momento, ma stiamo perdendo la battaglia. Chi è venuto prima di noi, aveva un vantaggio, potevano dire 'non sappiamo', ed è vero. Ma negli ultimi vent'anni ...

 
Facebook: ricavi pubblicitari nei Paesi dove sono realizzati

Facebook: ricavi pubblicitari nei Paesi dove sono realizzati

Milano, (askanews) - I ricavi pubblicitari di Facebook non saranno più contabilizzati dal quartier generale internazionale ma dalle società locali che operano nei singoli Paesi: l'annuncio della svolta storica, con l'obiettivo dichiarato della "trasparenza" per la società, è arrivato con un post nella newsroom del social network fondato da Mark Zuckerberg firmato dal Cfo Dave Wehner. Il social ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Fabrizio Frizzi torna in tv

Il fatto

Fabrizio Frizzi torna in tv

"Tornerò a condurre L'Eredità il 15 dicembre, prima insieme a Carlo Conti, poi continuerò da solo". E' stato lo stesso Fabrizio Frizzi a confermarlo, durante la puntata di ...

06.12.2017

Gisele Bündchen da capogiro a New York

Gossip

Gisele Bündchen da capogiro a New York

Impossibile non notarla durante questo photoshoot a Brooklyn. Scollo esagerato, mini-abito e stivali altissimi, Gisele Bundchen è mozzafiato con questo look newyorkese. ...

05.12.2017