Roma, anziché togliere l'amianto da scuola lo mettono sul tetto

600 bambini a casa: la surreale vicenda alla Crispi di Monteverde

25.09.2017 - 20:30

0

Roma, (askanews) - Oltre 600 bambini rimandati a casa di prima mattina, praticamente senza preavviso alle famiglie, e scuola chiusa per la presenza nella struttura di un grande imballaggio contenente amianto, che è stato rimosso alla fine dei lavori di bonifica effettuati durante l'estate. E' quanto è successo alla scuola Francesco Crispi di Monteverde Vecchio (facente parte dell'Istituto statale Largo Oriani), dove al rientro dalle vacanze estive gli alunni si sono visti interdetto uno dei cortili della ricreazione a seguito di una comunicazione della Asl che rivelava la presenza di "vasche in cemento amianto debitamente incapsulate" e chiedeva di "tenere i piccoli allievi lontani da questa area onde evitare pericoli per gli stessi".

Subito sono partite le iniziative delle famiglie e del Consiglio d'Istituto che hanno fatto pressione sulla scuola e sulle varie istituzioni a vario titolo coinvolte (Municipio XII, Asl, Regione) per far completare al più presto i lavori. Grazie a un esposto, le famiglie avevano ricevuto rassicurazioni sul fatto che il grosso imballaggio contenente i manufatti potenzialmente cancerogeni sarebbe stato rimosso sabato 23 settembre, in assenza di attività scolastica. Ma al danno si è aggiunta la beffa: anziché essere portato fuori dalla scuola, il grande "pacco" è stato spostato con una gru sul tetto.

Alessandra Ciavatti, del consiglio d'Istituto ha spiegato: "Ci avevano assicurato che sarebbe stato tolto tutto in giornata, che era passata la Asl e anche i carabinieri, all'una mi ha chiamato un padre dicendo che l'amianto era ancora qua perché il camion era troppo grande per passare nel passo carrabile, cosa abbastanza strana, abbiamo visto l'amianto fare su e giù e alla fine abbiamo scoperto tramite un papà che si è fatto dare il numero del responsabile sicurezza della ditta e alle 18 ha chiamato dicendo che avevano messo tutto sul balcone".

A questo punto, ma solo nella tarda serata di domenica 24, dal Municipio XII è arrivata una direttiva urgente con disposizione alla direzione tecnica di "contestare immediatamente alla ditta il comportamento non autorizzato dalla direzione dei lavori", "valutare se il peso dei materiali sia compatibile con la portanza del solaio del terrazzo" e "richiedere alla Asl un sopralluogo urgente per valutare la sicurezza degli imballaggi del materiale in amianto".

Mentre la direzione della scuola tace, sulla responsabilità della vicenda è in corso un classico scaricabarile: il municipio a guida M5S accusa la Regione governata dal Pd di non aver sbloccato i fondi per i lavori, mentre la Regione sostiene che questo è accaduto perché il municipio non avrebbe inviato la documentazione necessaria. Ma per i genitori l'unica certezza è quella di una gestione incredibilmente superficiale di lavori fondamentali per la sicurezza dei bambini: "Non c'è niente che ci quadri, è stato tutto fatto con estrema mancanza di trasparenza, quindi secondo me c'è una consapevolezza totale da parte del municipio, ovviamente, che è responsabile e committente dei lavori e li deve seguire".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Usa, sparatoria Baltimora: 3 morti e 2 feriti, è caccia al killer

Usa, sparatoria Baltimora: 3 morti e 2 feriti, è caccia al killer

Edgewood (Maryland), (askanews) - Tre persone sono state uccise e altre due ferite, nel corso di una sparatoria avvenuta in una zona industriale poco distante da Baltimora, negli Stati Uniti. L'assassino sarebbe stato identificato e sarebbe in fuga: si tratterebbe di un 37enne afroamericano, Radee Labeeb Prince, che ha aperto il fuoco con una pistola. Il sospettato e le vittime sono tutte ...

 
Bankitalia, Visco a sorpresa a commemorazione economista Caffé

Bankitalia, Visco a sorpresa a commemorazione economista Caffé

Roma, (askanews) - Il giorno dopo il via libera della Camera alla mozione Pd che ostacola il rinnovo di Ignazio Visco al vertice della Banca d'Italia, il governatore in carica si presenta - a sorpresa per i giornalisti perché il suo nome non figura tra i partecipanti ufficiali - alla commemorazione dell'economista keynesiano Federico Caffè nella sede di Sioi a piazza Venezia a Roma. Nelle ...

 
I sex toys in ultima puntata programma di Rai2 "Giovanni e Sesso"

I sex toys in ultima puntata programma di Rai2 "Giovanni e Sesso"

Roma, (askanews) - E' dedicata ai sex toys, alla pornografia su internet e alle app per incontri l'ultima puntata di "Giovani e sesso", in onda su Rai2 il 18 ottobre, alle 23.30, viaggio di Alberto D Onofrio nell universo giovanile. Con stile observational, neutrale, privo di ogni tipo di giudizio, D Onofrio non cerca risposte ma racconta storie. Quella di una stylist che ha deciso di aprire un ...

 
A teatro "La strana coppia" con Claudia Cardinale e Ottavia Fusco

A teatro "La strana coppia" con Claudia Cardinale e Ottavia Fusco

Roma, (askanews) - Arriva a teatro "La strana coppia", commedia di Neil Simons, riadattata al femminile con protagoniste due artiste d'eccezione: Claudia Cardinale e Ottavia Fusco, un progetto registico di Pasquale Squitieri, con il quale entrambe hanno condiviso un pezzo molto importante della loro vita sentimentale. Lo spettacolo, la cui regia è stata eseguita da Antonio Mastellone, debutterà ...

 
Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017

Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017

Don Matteo, ecco quanto sono costate le riprese al Comune

Spoleto

Don Matteo, ecco quanto sono costate le riprese

E' ormai agli sgoccioli il secondo blocco di riprese dell’undicesima stagione di “Don Matteo”. La troupe della Lux Vide e il cast della fortunata fiction, che dovrebbe ...

07.10.2017