Bachelet firma legge su aborto in Cile: "donne non siete sole"

Presidenta: "Saldato debito enorme con le donne cilene"

15.09.2017 - 19:00

0

Santiago, (askanews) - La presidente del Cile Michele Bachelet ha promulgato la legge che depenalizza l'aborto, mettendo fine a 30 anni di divieto totale dell'interruzione di gravidanza nel paese sudamericano.

Approvato in Parlamento ad agosto, dopo due anni e mezzo di dibattito e conseguente ping-pong tra le due camere, il testo di legge è dovuto passare in corte costituzionale, dopo il ricorso della destra conservatrice che si appoggiava sul principio al diritto alla vita che si trova nella Costituzione.

"Oggi, finalmente. Firmiamo la legge che consacra il diritto di ogni donna a decidere sul suo corpo e sulla sua gravidanza, in tre casi estremamente precisi e umanamente difficili".

L'aborto in Cile potrà ora avvenire infatti in tre casi precisi: quando la vita della donna è in pericolo, quando il feto non sopravviverebbe alla gravidanza, e in caso di stupro.

"Con questa legge, saldiamo un debito enorme con le donne del Cile. E inoltre ci mettiamo al passo con le legislazioni negli altri paesi del mondo, che ci hanno mostrato come la criminalizzazione in tutti i casi dell'interruzione di gravidanza rappresenta una mancanza in materia di rispetto dei diritti umani perché mette in pericolo il diritto alla vita e all'integrità fisica e psichica delle donne" ha detto Bachelet. "Il principio che abbiamo stabilito tramite questa legge è chiaro: donne, non siete sole. Lo Stato non può obbligarvi a vivere una situazione di enorme violenza e di sofferenza se non vi sentite in condizione di farlo o se non è questa la vostra volontà".

Questa depenalizzazione, sostenuta secondo i sondaggi dal 70% della popolazione, segna un cambiamento storico nella società cilena, uno degli ultimi paesi sviluppati ad avere riconosciuto il divorzio solo nel 2004. Per oltre 50 anni, fino al 1989, l'aborto era permesso in due di questi casi (non per lo stupro, ndr), ma prima di lasciare il potere il dittatore Alfonso Pinochet (1973-1990) l'aveva totalmente vietato.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Quintana, ecco l'istante in cui si infila l'anello
La giostra più difficile che mai

Quintana, ecco l'istante in cui si infila l'anello

Eccoli i signori dell'Anello! Ecco i cavalieri di Foligno alla Quintana del giugno 2018. Ecco il campione della regolarità, il cavaliere Pertinace che porta il Cassero al trionfo beffando Croce Bianca all'ultima manche. Ma ecco soprattutto la magia dello zoom al rallentatore nelle immagini girati dal Corriere dell'Umbria mentre i cavalieri infilzano e infilzano e infilzano (nove volte alla fine) ...

 
Aquarius, odissea finita. E ora cosa accade ai 630 migranti?

Aquarius, odissea finita. E ora cosa accade ai 630 migranti?

Valencia, (askanews) - L'odissea è finita: i 630 migranti a bordo delle navi Aquarius, Dattilo e Orione, hanno finalmente toccato terra, sbarcando a Valencia dopo 9 giorni di navigazione. Ma per loro si apre ora un grande interrogativo sul futuro. Dove potranno vivere? Cosa faranno ora? E soprattutto saranno rispediti nelle loro terre di origine? A quanto annunciato dal premier spagnolo Pedro ...

 
Altro

Borsa: europee chiudono in rosso, a Piazza Affari giù Snam e Poste

Le Borse europee archiviano in rosso la seduta odierna di scambi. I timori per un ulteriore inasprimento della guerra commerciale tra Usa e Cina sui dazi appesantisce i mercati del Vecchio continente che, sulla scia di Wall Street, chiudono con il segno meno, lasciando sul terreno perdite che oscillano tra lo 0,40% di Milano e l’1,36% di Francoforte.  Unica piazza in controtendenza è Londra, che ...

 
A Londra svelata "Mastaba", la nuova opera gigante di Christo

A Londra svelata "Mastaba", la nuova opera gigante di Christo

Londra (askanews) - Esattamente a due anni di distanza dai Floating Piers del Lago d'Iseo, è stata svelata a Londra la nuova opera gigante dell'artista Christo: si chiama Mastaba. E' stata allestita nel lago Serpentine di Hyde Park a Londra. Si tratta di una struttura composta da 7.506 barili colorati che poggiano su una piattaforma di cubetti di plastica. L opera sarà visibile dal 19 giugno fino ...

 
Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

AREZZO

Pupo perde borsello in Russia (con 7 mila euro), anziana glielo restituisce

Pupo perde il borsello con 7 mila euro in Russia, una donna lo trova e glielo restituisce. Era una venditrice di fiori, non voleva alcuna ricompensa, ma Enzo Ghinazzi le ha ...

10.06.2018

Anche le donne corrono il Bravìo

Montepulciano

Anche le donne corrono il Bravìo

A Montepulciano seconda edizione del Bravio delle Dame, l’evento ideato lo scorso anno dalla contrada di San Donato che ha immediatamente riscosso unanimi consensi sia da ...

09.06.2018

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Asciano

Festa del cane, di razza e anche meticcio

Una festa per grandi e bambini e per tutti i loro amici a quattro zampe. E’ la Festa del Cane in programma ad Asciano domenica 3 giugno (ore 9 – Zona sportiva Sant’Anna, ...

01.06.2018