Welfare, Cerrato (Casagit): determinante ruolo sanità integrativa

"Le casse devono potersi aprire guardando a nuove alleanze"

17.07.2017 - 20:00

0

Roma, (askanews) - Daniele Cerrato, presidente appena rieletto della Casagit, la cassa di assistenza sanitaria integrativa dei giornalisti, affronta negli studi di askanews quelli che sono gli scenari di un nuovo welfare integrativo, le cui linee sono già evidenti, ma che vede ad esempio proprio le casse sanitarie alle prese con la sfida di rilanciare il proprio ruolo aprendosi ad altre categorie.

"Il ruolo della sanità integrativa è determinante, per una popolazione che, purtroppo nel caso dei giornalisti si va restringendo e quindi obbliga a cercare alleanze e a guardare fuori dai confini - dice Cerrato -. La nostra cassa ha 43 anni e nasce nel momento in cui il sistema di mutue lascia il passo al servizio sanitario nazionale, in quel momento nasce la casagit per volontà del sindacato. E nasce con l'intento particolare, cioè rispondere ad eventuali problematiche proprio del servizio sanitario nazionale. Ecco che allora come categoria decidiamo di dotarci di un altro tipo di mutua. Da questa visione iniziale, oggi dobbiamo ribaltare tutto: le casse di assistenza sanitaria, che sono numerose, devono trovare il modo per allargare le loro platee, perchè se non riescono ad intervenire laddove il servizio sanitario nazionale non riesce più ad intervenire, non si parla dei LEA ma per le malattie o interventi che pur non andando direttamente ad interagire con l'aspettativa di vita vedono però la necessità di essere risolte in tempi brevi".

Dal focus Casagit ad una riflessione su tutto il comparto della sanità integrativa:

"Le casse esistenti devono come detto potersi aprire, potersi allargare. Perchè hanno già un meccanismo, come nel nostro caso consolidato di 43 anni, con pratiche tutte svolte all'interno della Casagit, con 70 dipendenti. Non siamo un'assicurazione e non vogliamo esserlo. Non ci interessa entrare in competitizione con le assicurazioni, che possono agire su popolazioni o singoli, mentre noi agiamo sempre su chiavi contrattuali. Ma è chiaro che le casse devono potersi aprire, ed è questo il progetto che noi abbiamo - conclude Cerrato -. Abbiamo fatto un'intesa con Confcommercio, una con il Fasie, per altri 50 mila dipendenti del settore energetico, però a questo punto dobbiamo fare un altro passo, cambiare la natura della Casagit e farla diventare ad esempio una società di mutuo soccorso, nella quale altre popolazioni possono intervenire. E nel fare questo lavoro ci siamo aperti con Casagit Servizi ad altre popolazioni, e poi siamo passati dall'altra parte del tavolo. Cioè abbiamo cominciato anche a dare delle risposte offrendo servizi sanitari, con un Poliambulatorio aperto a tutti, dal cittadini che passa lì davanti e ha bisogno di una prestazione così come a tutte le altre casse o assicurazioni che hanno una convenzione stipulata con il Poliambulatorio. Nel Nord Europa da sempre soggetti come le nostre casse gestiscono interi ospedali, cliniche, poliambulatori. Noi siamo stati i primi ad avere il coraggio di buttarsi in questa sfida difficilissima, saranno determinanti i prossimi 4 anni, ma credo che non possa non avere un futuro, quando da una parte la sanità pubblica è costretta a ridurre il suo perimetro e dall'altra la gente ha bisogno comunque di avere delle tutele sanitarie".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Terna, finanziamento Bei per l'interconnessione Italia-Francia

Terna, finanziamento Bei per l'interconnessione Italia-Francia

Roma, (askanews) - L'interconnessione Italia-Francia, il progetto che unirà i due paesi con 190 chilometri di cavo 'invisibile' a corrente continua ottiene il finanziamento della Bei. La Banca europea degli investimenti ha infatti firmato con Terna, la società italiana della rete ad alta tensione, la concessione di un prestito della durata di 22 anni per un ammontare di 130 milioni. ...

 
RoboCup, il campionato di calcio robotico: sfida a 24 in Giappone

RoboCup, il campionato di calcio robotico: sfida a 24 in Giappone

Roma, (askanews) - Lo scontro è a colpi di microchip. In campo, sul rettangolo verde, scenderanno - si fa per dire - squadre di tutto il mondo per conquistare la medaglia d'oro al più grande campionato di robotica, e vincere così la RoboCup. L'Australia è a caccia della sua sesta medaglia d'oro. "Abbiamo moltissima esperienza in quello che chiamiamo robotica autonoma. Ciò significa far sì che i ...

 
Dopo il sisma, i turisti si riversano all'aeroporto di Kos

Dopo il sisma, i turisti si riversano all'aeroporto di Kos

Kos (Grecia), (askanews) - Centinaia di turisti si sono riversati all'aeroporto di Kos dopo il terribile sisma di 6.7 di questa notte tra Grecia e Turchia e che ha colpito anche l'isola di Kos. L'epicentro è avvenuto a 10.3 chilometri a sud della città turca di Bodrum e a 16.2 chilometri a est dell'isola di Kos, in Grecia.

 
Bryan Cranston mattatore tra i giovani del Giffoni Film festival

Bryan Cranston mattatore tra i giovani del Giffoni Film festival

Giffoni Valle Piana (askanews) - Bryan Cranston mattatore tra i giovani giurati del Giffoni Film Festival, il festival del cinema per ragazzi in corso a Giffoni Valle Piana, nel Salernitano. Il professore di chimica Walter White della popolare serie Tv "Braking Bad", che ha ricevuto il Giffoni Experience Award 2017, ha stregato tutti giocando con i fan e non lesinando baci e autografi, e ridendo ...

 
Leoni d'oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford

Mostra del cinema di Venezia

Leoni d'oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford

A Jane Fonda e Robert Redford saranno attribuiti i Leoni d’oro alla carriera della 74a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.  La decisione è stata presa ...

17.07.2017

Morto l'attore Michael Nyqvist

Lutto

Morto l'attore Michael Nyqvist

Michael Nyqvist, attore svedese, noto per avere recitato nelle vesti di Mikael Blomkvist nell'adattamento cinematografico della trilogia Millennium tratta dai romanzi di ...

28.06.2017

Wesseltoft e Morgan all'Isola Maggiore

Moon in June 2017

Wesseltoft e Morgan all'Isola Maggiore

Con un live molto particolare e suggestivo del pianista Bugge Wesseltoft (nella foto)  si aprirà la terza edizione di Moon in June targata Associazione Sergioperlamusica, ...

23.06.2017