Incendio Grenfell Tower, bilancio incerto e lavoro penoso

Girano voci di complotto per "nascondere la verità"

19.06.2017 - 18:00

0

Roma, (askanews) - Almeno 79 morti: è il bilancio più recente del terribile incendio della Grenfell Tower di Londra, dove hanno trovato la morte anche Gloria Trevisan e Marco Gottardi, i due giovani architetti italiani. Un lavoro terribile, quello dei soccorritori alla ricerca di resti umani. Stuart Cundy è il capo della polizia: "Il numero di 79 può cambiare. E' possibile che ci fossero persone nel palazzo di cui non si sapeva nulla, e non si sapeva che fossero lì; e magari ci sono persone che sono riuscite a scappare ma non hanno ancora contattato la famiglia o gli amici o la polizia per avvertire che stanno bene".

Sui social si sta già scatenando una vena complottista che accusa le autorità di non voler rivelare il vero bilancio dei morti. Ma nel grande palazzo potevano esserci persone in subaffitto e ospiti di passaggio, e il penoso lavoro di identificazione va alla ricerca anche di frammenti di Dna.

Intanto continuano le polemiche per la sicurezza e sui criteri della ristrutturazione del grattacielo, rinnovato pochi anni fa con materiali infiammabili che potrebbero essere responsabili della rapida propagazione dell'incendio. Anche su questo si aspettano certezze dall'analisi dello scheletro della torre, e Cundy assicura: "Voglio garantire a tutti che se identificherò qualcosa che rappresenta un rischio per la sicurezza pubblica lo comunicheremo subito alle autorità competenti".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Canada, in centinaia davanti al Parlamento Ottawa a fumare canne

Canada, in centinaia davanti al Parlamento Ottawa a fumare canne

Ottawa (askanews) - Il 20 aprile si è celebrato in tutto il mondo il Cannabis Day, la Giornata mondiale della canna. Ma in Canada le celebrazioni hanno avuto un sapore speciale. Il premier Justin Trudeau ha promesso in campagna elettorale la legalizzazione della marijuana a scopo ricreativo. E la legge dovrebbe essere discussa questa estate. Nell'attesa, davanti al Parlamento di Ottawa, centinaia ...

 
Kim Jong Un annuncia fine dei test nucleari Corea del Nord

Kim Jong Un annuncia fine dei test nucleari Corea del Nord

Seoul (askanews) - La Corea del Nord ha preso una decisione storica, annunciando la fine dei test nucleari e dei test con missili intercontinentali, oltre che la chiusura del suo sito per i test atomici. "A partire dal 21 aprile, la Corea del Nord interromperà i suoi test nucleari e il lancio di missili balistici intercontinentali", ha dichiarato il leader nordcoreano Kim Jong Un, che ha ...

 
Nicaragua, almeno 10 morti in proteste contro riforma pensioni

Nicaragua, almeno 10 morti in proteste contro riforma pensioni

Managua (Nicaragua), 21 apr. (askanews) - Almeno dieci persone sono state uccise in Nicaragua nelle violente manifestazioni contro la riforma delle pensioni. Lo ha annunciato la vice presidente, Rosario Murillo. "Almeno dieci persone sono morte" durante queste manifestazioni giovedì e venerdì che ha definito "scontri" organizzati da individui che cercano di "rompere la pace e l'armonia". Murillo ...

 
Spreco alimentare genera 8% delle emissioni globali di gas serra

Spreco alimentare genera 8% delle emissioni globali di gas serra

Milano (askanews) - La lotta allo spreco alimentare ha cifre impressionanti a livello mondiale. Costituisce uno dei più grandi paradossi della società contemporanea. Eppure nonostante le dimensioni, non sempre c'è consapevolezza del problema. Quello che occorre è una nuova cultura rispetto alla produzione e al consumo di cibo, a tutte le latitudini del Pianeta. E in occasione della Giornata ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018