Londra, presidente moschea: i musulmani si sentono in pericolo

"Crimini d'odio aumentati del 70%"

19.06.2017 - 17:30

0

Londra (askanews) - Mohamed Kozbar è il presidente della moschea di Finsbury park, colpita da un attentatore che ha investito la folla con un furgone, uccidendo una persona. Un attacco risultato dell'incremento di intolleranza e del clima di sospetto nei confronti dei musulmani, secondo Kozbar.

"Le persone si sentono in pericolo perché dopo gli attacchi di Londra e Manchester islamofobia e crimini d'odio sono aumentati del 70%, una cosa davvero preoccupante per la comunità musulmana", ha detto, aggiungendo però di aver visto dei cambiamenti positivi nell'atteggiamento del governo.

"Abbiamo visto che all'inizio erano riluttanti a chiamarlo un attacco terroristico, ora la premier ha detto che potrebbe essere terrorismo e questo è uno sviluppo positivo. Ora dobbiamo intervenire, spero ci sia una riunione di emergenza".

La moschea ha un passato turbolento, a causa dei sermoni infuocati che qui teneva Abu Hamza Al Masri, imam radicale, poi arrestato per istigazione a omicidio e odio razziale. Dalla sua espulsione in poi, nel 2003, i capi religiosi hanno lavorato molto per cambiare l'immagine del luogo di culto. "Non è utile che i media ne parlino perché non ha niente a che fare con l'attacco - ha detto Kozbar a proposito di chi ha rifatto il nome di Abu Hamza in merito all'attentato - quando la gente viene uccisa e ferita, e su questo dovremmo concentrarci, noi non dovremmo andare indietro di 12 o 13 anni parlando di cosa accadeva a Finsbury park, perché ora è completamente cambiata".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

El Alamein (askanews) - Le autorità egiziane e più di 35 delegazioni straniere hanno commemorato il 75esimo anniversario della battaglia di El Alamein del 1942, importante vittoria alleata sui nazisti, in un Egitto in lutto per la morte ieri in un attentato di almeno 35 poliziotti. La cerimonia si è svolta al cimitero della Commonwealth War Graves Commission, dove riposano i resti dei soldati ...

 
Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Capri (askanews) - Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, boccia la proposta di doppia moneta lanciata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dal palco del convegno dei giovani imprenditori. "No, non ci convince la doppia moneta - ha detto Boccia a margine del meeting degli under 40 di Confindustria - riteniamo che possa incrementare solo elementi inflattivi. La grande sfida del ...

 
Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Madrid (askanews) - Il governo centrale spagnolo di Mariano Rajoy, riunito in un Consiglio dei ministri durato un paio di ore, ha deciso di fare ricorso all'Articolo 155 della Costituzione per revocare una serie di prerogative della Generalitat della Catalogna, il governo regionale autonomo, dopo che questo ha fatto votare un referendum per l'indipendenza. "Applichiamo l'Articolo 155 della ...

 
A ciascun piatto la sua pentola: la sfida di Agnelli da 110 anni

A ciascun piatto la sua pentola: la sfida di Agnelli da 110 anni

Milano, (askanews) - Per ogni cottura ci vuole la pentola giusta. Da 110 anni è questo principio che ispira un'azienda simbolo del made in Italy, la Pentole Agnelli, presenza immancabile nelle cucine dei grandi chef di tutto il mondo. E non solo. E pensare che tutto ebbe inizio con un metallo considerato prezioso all'inizio del secolo scorso: "Nonno Baldassare nel 1907 inizia a utilizzare ...

 
"Anche io ho subito delle avances"

La rivelazione dell'attrice Isabelle Adriani

"Anche io ho subito delle avances"

Nel Corriere dell'Umbria di oggi, 19 ottobre, riportiamo le rivelazioni  di Isabelle Adriani, nome d’arte di Federica Federici, attrice, scrittrice, giornalista perugina di ...

19.10.2017

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017