Fumo, ora obiettivo è ridurre il danno con prodotti alternativi

A Varsavia esperti a confronto al Global forum sulla nicotina

19.06.2017 - 16:00

0

Varsavia (askanews) - Ridurre i danni del fumo per salvare molte vite. E' il messaggio chiave lanciato al Global forum sulla nicotina, che ha riunito a Varsavia scienziati, operatori del settore e aziende che producono tabacco e sigarette elettroniche. Un meeting annuale per fare il punto sulle dinamiche in atto nel mondo e delineare gli scenari futuri. Tra i relatori c'era anche il professor Riccardo Polosa dell'universita' di Catania, consigliere della Lega italiana antifumo (Liaf).

"Il messaggio principale della conferenza - afferma Polosa - è che chiaramente i prodotti a basso rischio possono diventare un'opportunità di sanità pubblica. E' importante capire che sia le sigarette elettroniche sia i prodotti a tabacco riscaldato potranno rappresentare un'alternativa valida per i fumatori di oggi che vogliono ridurre i rischi per la salute".

Nella capitale polacca si è parlato degli effetti dei nuovi prodotti a base di nicotina e dei metodi di ricerca più all'avanguardia, delle politiche antifumo e delle strategie di riduzione del danno a livello internazionale. Con la convinzione che l'obiettivo fondamentale è aiutare il più possibile i fumatori a smettere.

"I prodotti alternativi al tabacco - sostiene Polosa - così come quelli a vapore elettronico sono delle alternative a bassissimo rischio rispetto al tabacco combustibile. Veicolano sì nicotina, probabilmente allo stesso livello delle sigarette convenzionali, però il problema per la salute umana non è la nicotina ma la combustione e i prodotti tossici da combustione che si sprigionano dalle sigarette convenzionali".

Sul mercato arrivano sempre più prodotti alternativi, perchè l'industria vede per le sigarette un futuro in via d'estinzione, anche se non a breve termine. E le grandi multinazionali si sono già mosse in questa direzione, come Philip Morris che punta molto su Iqos, uno strumento che riscalda il tabacco senza bruciarlo. I risultati finora sono incoraggianti, come spiega la scienziata Moira Gilchrist, che nel centro ricerche di Philip Morris ha realizzato numerosi studi.

"La scelta migliore che un fumatore può fare - sottolinea Gilcrhist - è smettere subito di consumare sia tabacco sia nicotina. Se però non riesce, è importante che passi a prodotti senza combustione, cercando quello più adatto alle sue esigenze. Per alcuni il prodotto più giusto può essere Iqos, per altri possono essere le sigarette elettroniche".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Al via la regata Volvo Ocean Race: 45mila miglia intorno al mondo

Al via la regata Volvo Ocean Race: 45mila miglia intorno al mondo

Alicante, Spagna (askanews) - Partita la Volvo Ocean Race, già Whitbread Round the World Race, una gara di vela intorno al mondo, un giro del globo in equipaggio e a tappe, che si svolge ogni tre anni. È una delle regate più massacranti, affascinanti e pericolose del mondo che mette a dura prova gli sfidanti. Giunta alla quattordicesima edizione, quest'anno in 12 tappe percorrerà 45mila miglia. ...

 
Blitz antidroga a Roma: 18 arresti e perquisizioni nella Capitale

Blitz antidroga a Roma: 18 arresti e perquisizioni nella Capitale

Roma, (askanews) - Maxi operazione antidroga dei carabinieri a Roma: 18 arresti e decine di perquisizioni nella Capitale. Smantellata un'organizzazione criminale dedita al narcotraffico, con base operativa nel popolare quartiere Finocchio della periferia sud della Capitale. Scoperta una vera e propria "piazza di spaccio" nel quartiere Borghesiana, territorio cuscinetto tra le storiche borgate di ...

 
Clima, Ban Ki-moon: Trump sul lato sbagliato della Storia

Clima, Ban Ki-moon: Trump sul lato sbagliato della Storia

Londra (askanews) - Donald Trump si è schierato dal lato sbagliato della Storia quando ha deciso nel giugno scorso il ritiro degli Stati Uniti dagli accordi sul Clima di Parigi, sottoscritti nel 2015 da 195 paesi. Questo il giudizio dell'ex segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon. Dopo avere ricordato la piena sintonia che lo univa al presidente statunitense Barack Obama, Ban ha stigmatizzato la ...

 
Balli tradizionali, ginnastica e musica al Festival Propatria

Balli tradizionali, ginnastica e musica al Festival Propatria

Roma, (askanews) - Si è concluso con l'energia dell'ensemble Trupa As la settimana edizione del Festival Internazionale Propatria. Balli tipici romeni, costumi colorati e giovani talenti, per il Galà che da sette anni si svolge a Roma e premia i talenti romeni che provengono da tutto il mondo. Sul palco del Teatro Golden quest anno tra gli altri si è esibita anche la campionessa di ginnastica ...

 
"Anche io ho subito delle avances"

La rivelazione dell'attrice Isabelle Adriani

"Anche io ho subito delle avances"

Nel Corriere dell'Umbria di oggi, 19 ottobre, riportiamo le rivelazioni  di Isabelle Adriani, nome d’arte di Federica Federici, attrice, scrittrice, giornalista perugina di ...

19.10.2017

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017