Rogo nei boschi del Portogallo: almeno 62 morti, anche 4 bambini

Oltre 50 feriti nella zona di Leiria. Inviati 2 Canadair italiani

19.06.2017 - 11:00

0

Pedrogao Grande, Portogallo (askanews) - Anche due Canadair dei Vigili del fuoco partiti da Ciampino partecipano all'opera di spegnimento dei catastrofici incendi che hanno devastato il Portogallo. Continua intanto ad aggravarsi il bilancio delle vittime del rogo scoppiato nel pomeriggio del 17 giugno a Pedrogao Grande, nella regione centrale portoghese di Leiria. Stando a quanto riferito dal ministero dell'Interno lusitano, i morti sono 62 e i feriti oltre 50. Secondo la stampa portoghese, tra le vittime ci sarebbero anche quattro bambini.

900 i vigili del fuoco e quasi 300 i mezzi mobilitati per domare le fiamme. Sulle colline tra i villaggi di Pedrogao Grande, Figueiro do Vinhos e Castanheira de Pera, ancora ricoperte di eucalipti e pini solo 24 ore fa, la devastazione appare totale.

È la più grande tragedia degli ultimi anni sul fronte degli incendi boschivi, ha dichiarato con estrema emozione il primo ministro portoghese Antonio Costa. Le autorità hanno escluso l'origine dolosa, precisando che sarebbe stato un fulmine a scatenare l'incendio.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha inviato un messaggio al presidente portoghese, Marcelo Rebelo de Sousa, in cui rinnova la piena e immediata disponibilità dell'Italia, già avanzata dal governo Gentiloni, a offrire ogni forma di aiuto e sostegno necessari e ha testimoniato il profondo cordoglio del popolo italiano per la terribile tragedia che ha colpito il Portogallo.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa Italia, lo chef Graziano Prest: la cucina ampezzana in Corea

Casa Italia, lo chef Graziano Prest: la cucina ampezzana in Corea

PyeongChang (askanews) - Casa Italia, durante le Olimpiadi invernali di PyeongChang, è stata anche un punto di riferimento per la ristorazione. A gestire la cucina e a offrire pranzi e cene sempre di alto livello, il Coni ha chiamato lo chef Graziano Prest, dal ristorante Tivoli di Cortina d'Ampezzo, che si fregia di una stella Michelin. "Siamo particolarmente orgogliosi - ci ha detto lo chef - ...

 
Altro

Borsa: europee chiudono in calo, Milano -0,84%

Le Borse europee chiudono in calo. Dall'ultimo meeting di gennaio del board della Fed, la banca centrale americana, emergerebbe l'intenzione di alzare i tassi di interesse in maniera graduale nel 2018, dal momento che l'economia americana sta registrando una ripresa migliore del previsto. Tra le piazze del Vecchio Continente, Milano segna -0,84%, in rosso anche Londra -0,40%, sulla parità ...

 
Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018