Welfare aziendale, Fogliani: provider indispensabili

Il 26% imprese si rivolge a partner esterni per i propri piani

19.06.2017 - 10:30

0

Milano, (askanews) - Cresce il ruolo dei provider, quantitativo e strategico, nella diffusione dei progetti di welfare in ambito aziendale. E' quanto emerge dalla ricerca "Il welfare aziendale in Italia" che, ad un anno dalle novità legislative in materia, fotografa tendenze e contesti della progressiva adozione dei progetti di welfare nelle aziende italiane.

La ricerca - condotta dal professore dell'Università Cattolica Luca Pesenti in collaborazione con Welfare Company e AIDP - indica infatti che le aziende che si rivolgono ad un provider esterno per la definizione e l'erogazione di piani di welfare sono passati, nel giro di un anno, dal 18% al 26% delle imprese.

Chiara Fogliani, ceo di Welfare Company, spiega così i motivi alla base di questa crescita in ulteriore espansione: "Il ruolo del provider è sicuramente importante in termini di partnership e non solo di fornitore - dice - Il provider deve essere in grado di accompagnare l'azienda nell'implementazione e nell'introduzione del piano di welfare al proprio interno". "

"In questa attività - spiega poi Fogliani - deve essere garante della qualità. Qualità che si esprime in due cardini, come emerge anche dalla ricerca. Il primo è la spendibilità dei servizi, la capillarità: ovvero il provider può garantire un network di fornitori su tutto il territorio nazionale a copertura di tutti gli ambiti previsti dalla normativa su tutto il territorio. L'altro aspetto cardine è la semplicità di utilizzo dei sistemi: le aziende vogliono semplicità e accessibilità. Questo si lega alla modalità di erogazione dei servizi che possono essere: cartacea attraverso i voucher; o digitale attraverso portali, che aumentano in modo significativo le possibilità di acquisto; o modalità di erogazione innovative con le carte multi-servizio che danno la possibilità di caricare servizi a valore aggiunto che aumentano il potere di spesa delle famiglie".

La ricerca mette però in evidenza che è ancora basso il tasso di conversione dei premi di risultato in servizi di welfare, intorno al 30 per cento. Per Fogliani si tratta di un dato che riflette una cattiva comunicazione intera all'azienda sui piani di welfare.

"Un piano di comunicazione tarato e mirato sulle reali esigenze aziendali permette di portare il tasso di conversione anche al 70-80% consentendo di raggiungere tutti gli obiettivi che spingono un'azienda ad introdurre il piano di welfare - aggiunge Fogliani - A partire dal cuneo fiscale: più l'azienda comunica bene il proprio piano, più i lavoratori scelgono i servizi di welfare e quindi beneficiano di un cuneo fiscale positivo e aumentano il potere di acquisto, e più l'azienda risparmia e ha soldi da reinvestire in politiche a favore delle risorse umane. Ma anche comunicazione verso quello che è il mondo sindacale: la ricerca ci dice che il 41 per cento delle imprese lamenta che il sindacato pur interessato non conosce gli strumenti per realizzare i progetti di welfare aziendale. E il nostro ruolo è anche quello di affiancare l'azienda nell'informare il mondo sindacale".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ballottaggi in 111 Comuni, alle urne 4 milioni di italiani

Ballottaggi in 111 Comuni, alle urne 4 milioni di italiani

Milano (askanews) - Oltre 4 milioni di cittadini aventi diritto al voto, in 111 Comuni, di cui 3 capoluoghi di Regione e 19 capoluoghi di provincia. Sono i numeri del secondo turno delle elezioni amministrative di domenica 25 giugno. Urne aperte dalle 7 di mattina alle 23. A scegliere il sindaco della propria città, tra i due sfidanti che al primo turno hanno ottenuto il maggior numero di voti, ...

 
A Milano in migliaia per la parata del Pride 2017

A Milano in migliaia per la parata del Pride 2017

Milano (askanews) - Tante famiglie Arcobaleno con i bambini al seguito, ma non mancano le coppie più attempate, né gli extra comunitari, presenti a decine. Nonostante il caldo, in migliaia hanno partecipato nel capoluogo lombardo alla parata che segna il culmine della "Milano Pride 2017". L'annuale manifestazione organizzata dall'attiva comunità milanese è composta da persone lesbiche, gay, ...

 
Conservare il vino negli abissi marini: l'esperimento col Bandol

Conservare il vino negli abissi marini: l'esperimento col Bandol

Saint Mandrier (askanews) - Conservare il vino nelle profondità del mare. Non è un'idea nuova, ma c'è chi ora l'ha messa in pratica. Un anno fa, al largo della costa Azzurra, sono state calate a una quarantina di metri di profondità 120 bottiglie di Bandol. Nell'oscurità e a una temperatura costante, il processo di invecchiamento sarebbe più lento, e quindi migliore, rispetto a quanto accade in ...

 
Londra, cinque grattacieli evacuati per rischio incendio

Londra, cinque grattacieli evacuati per rischio incendio

Londra (askanews) - Saranno necessarie "da due a quattro settimane" per mettere in sicurezza i grattacieli evacuati nella notte per ragioni di sicurezza a Liondra. Si tratta della Chalcots Estate, nel quartiere Camden di Londra. Le valutazioni effettuate sul loro rivestimento esterno, dopo la strage alla Grenfell Tower, hanno evidenziato alti rischi di incendio per i residenti di circa 800 ...

 
Wesseltoft e Morgan all'Isola Maggiore

Moon in June 2017

Wesseltoft e Morgan all'Isola Maggiore

Con un live molto particolare e suggestivo del pianista Bugge Wesseltoft (nella foto)  si aprirà la terza edizione di Moon in June targata Associazione Sergioperlamusica, ...

23.06.2017

Corsi estivi di musica per i più piccoli

Siena

Corsi estivi di musica per i più piccoli

A Siena al via i corsi estivi di musica del Franci dedicati ai più piccoli. C'è tempo fino a venerdì 26 maggio per iscriversi online sul sito www.istitutofranci.com ai due ...

22.05.2017

Il sistema Smartify adottato da Banca Mps

Arte

Il sistema Smartify adottato da Banca Mps

Banca Monte dei Paschi di Siena sigla, per prima in Italia, un accordo con Smartify, la community interest company nata a Londra con la missione di promuovere l’accessibilità ...

22.05.2017