Il commento di Assange dopo l'archiviazione: non potrò perdonare

Importante vittoria e assoluzione, ma guerra è appena iniziata

19.05.2017 - 20:30

0

Roma, (askanews) - Dal balcone dell'ambasciata dell'Ecuador a Londra dove è rifugiato dal 2012, il fondatore di Wikileaks, Julian Assange, ha salutato "la vittoria importante" dopo l'archiviazione da parte della procura svedese delle accuse di stupro.

"Mentre oggi era un'importante vittoria e un'importante assoluzione, la strada è ancora lunga. La guerra, la guerra vera è appena iniziata. Il Regno Unito ha detto che mi arresterà comunque. Ora, gli Stati Uniti, il direttore della Cia e il procuratore generale americano hanno detto che io e altri membri dello staff di Wikileaks non abbiamo diritti. Che non abbiamo i diritti del Primo emendamento e che il mio arresto e l'arresto del nostro staff è una priorità. Ciò non è accettabile".

Assange ha inoltre sottolineato:

"Sette anni senza colpe, mentre i miei figli crescevano senza di me. Ciò è qualcosa che non posso perdonare, qualcosa che non posso dimenticare", ha concluso l'informatico australiano.

L'australiano ha sempre respinto le accuse rivoltegli da una trentenne svedese nell'agosto 2010. La donna si è detta invece scioccata dopo l'annuncio della magistratura svedese.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno
Senza suoceri e cognate

Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno

Per 45 giorni il film andato in onda è sempre stato lo stesso. Lei dice a lui: "Sposiamoci". Lui dice a lei: "Sì, sposiamoci". E sembra fatta. Ma lei aggiunge: "però non voglio nè tuo padre nè tua sorella in chiesa e al ricevimento". Allora lui si inalbera: "se sposi me, sposi anche la mia famiglia". Nozze in crisi prima ancora di essere celebrate. Ci si sposa, non ci si sposa. Poi lei apre: "se ...

 
Altro

Milano torna sui massimi, bene Tim e Buzzi Unicem

Le Borse europee chiudono positive, ad accezione di Francoforte, sostenute dagli acquisti su tlc e costruzioni, mentre Wall Street prosegue in flessione nel giorno del vertice Opec, in cui obiettivo è estendere gli attuali tagli alla produzione.  

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018