Energia, Besseghini (Rse): in Sen più spazio a ricerca nazionale

Fondo ricerca sistema funziona da 17 anni

19.05.2017 - 20:00

0

Trevi, (Askanews) - La Strategia energetica nazionale deve puntare di più sulla promozione della ricerca nazionale puntando sulla ricerca di sistema. Lo ha sottolineato il Stefano Besseghini, presidente e amministratore delegato di Rse, Ricerca sul sistema energetico, società del gruppo Gse, che sviluppa attività di ricerca nel settore elettro-energetico, con particolare riferimento ai progetti strategici nazionali, finanziati con il Fondo per la Ricerca di Sistema. Intervenuto alla tre giorni di Trevi organizzata da Wec Italia e Associazione nazionale per il clima ha evidenziato l'importanza del Fondo.

"Sulla parte della ricerca fa certamente un'interessante apertura, un'iniziativa di assoluto rilievo come Mission innovation, di assoluto rilievo nel merito perché obiettivo è quello di aumentare i fondi per la ricerca energetica in grado di accelerare la transizione. È importante perché uno dei temi principali, il Challenge uno di questa iniziativa è quello sulle Smart Grid, il cui coordinamento è stato assegnato all'Italia insieme a Cina e India. Quindi da una parte il riconoscimento obiettivo di una capacità di elaborare contenuti, scenari e strategie di ricerca di impatto nel futuro e dall'altra un partenariato con due paesi che rischiano di essere assolutamente significativi in questa transizione".

"Forse - ha rilevato- un aspetto che nella Sen piacerebbe vedere più riconosciuto é quello dello strumento nazionale, la necessità di promuovere un'attività di di ricerca nazionale che ovviamente non può che non inquadrarsi con Mission innovation e le indicazioni di rilievo che maturano a livello europeo. Ma forse vale la pena ricordare che noi abbiamo uno strumento significativo che è quello del Fondo per la ricerca di sistema. Uno strumento che funziona da 17 anni ormai, è stato istituito agli inizi del 2000, e ha dimostrato di essere l'unico fondo stabile a supporto dell'attività di ricerca in questo paese che a volte tende a essere un po' distratto verso questo argomento".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno
Senza suoceri e cognate

Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno

Per 45 giorni il film andato in onda è sempre stato lo stesso. Lei dice a lui: "Sposiamoci". Lui dice a lei: "Sì, sposiamoci". E sembra fatta. Ma lei aggiunge: "però non voglio nè tuo padre nè tua sorella in chiesa e al ricevimento". Allora lui si inalbera: "se sposi me, sposi anche la mia famiglia". Nozze in crisi prima ancora di essere celebrate. Ci si sposa, non ci si sposa. Poi lei apre: "se ...

 
Altro

Milano torna sui massimi, bene Tim e Buzzi Unicem

Le Borse europee chiudono positive, ad accezione di Francoforte, sostenute dagli acquisti su tlc e costruzioni, mentre Wall Street prosegue in flessione nel giorno del vertice Opec, in cui obiettivo è estendere gli attuali tagli alla produzione.  

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018