Energia, Spinaci: petrolio centrale 40 anni, gestire transizione

Il presidente dell'Unione petrolifera a Trevi

19.05.2017 - 19:30

0

Il petrolio continuerà ad essere centrale ancora per i prossimi 30-40 anni. Per questo l'industria petrolifera ma anche il mondo delle istituzioni sono chiamati a gestire una fase di transizione che garantisca il rispetto degli obiettivi ambientali di Cop21 e che non comprometta una intera filiera industriale anche alla luce della nuova Sen. Ne parla il presidente dell'Unione petrolifera, Claudio Spinaci, alla tre giorni di Trevi organizzata da Wec Italia e Associazione nazionale per il clima.

"Andiamo verso una riduzione significativa di questi consumi che richiederà però un'evoluzione tecnologica che impiegherà decenni. Qualsiasi previsione non nostra ma indipendente prevede che comunque nel 2030 i prodotti petroliferi copriranno più dell'80% dei consumi e nel 2040 saranno presenti per più del 75%. Non c'è dubbio - ha detto Spinaci - che per garantire una sostenibilità reale dal punto di vista dei prodotti finiti i prodotti petroliferi rimarranno centrali ancora per 30 o 40 anni. In questa situazione la mia preoccupazione è di garantire lo stesso standard di sicurezza, di efficienza che il settore garantisce in una evoluzione che sarà continua ma molto più graduale di quelle che sono le aspettative".

"Occorre prevedere - ha aggiunto-una transizione che sia possibile anche in base alle tecnologie esistenti. Garantire il più possibile la neutralità tecnologica. Noi abbiamo fatto simulazioni che evidenziano che le tecnologie attuali consentono al minimo costo possibile di raggiungere gli obiettivi Cop 21 e contemporaneamente migliorare la qualità dell'aria nelle grandi città. La chiave è il ricambio del parco auto con auto più moderne, euro sei, ibride, come previsto dalla normativa Dafi emanata lo scorso anno dal ministero dello Sviluppo economico".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

In Veneto i nuovi sensori per il diabete distribuiti in farmacia

In Veneto i nuovi sensori per il diabete distribuiti in farmacia

Venezia, (askanews) - Monitorare il diabete senza pungersi le dita: il Veneto e' la prima regione italiana ad adottare la distribuzione, attraverso le farmacie, dei nuovi dispositivi per la glicemia. Nelle altre Regioni dove il sistema è rimborsato, i pazienti devono recarsi alla ASL o alla farmacia ospedaliera. In Veneto, la distribuzione degli strumenti di automonitoraggio della FreeStyle Libre ...

 
La nuova stagione del Teatro Massimo tra innovazione e curiosità

La nuova stagione del Teatro Massimo tra innovazione e curiosità

Roma, (askanews) - Saranno l'innovazione e la curiosità le due linee guida della stagione 2018 del Teatro Massimo di Palermo. Dieci opere, tre balletti e dodici concerti ad arricchire un cartellone che, in linea col successo degli ultimi anni di grande rilancio, offrirà ancora una volta agli appassionati di lirica e non solo la possibilità di godere e vivere a pieno il fascino del teatro più ...

 
Teatro Manzoni, riapre la stagione: sul palco tante stelle

Teatro Manzoni, riapre la stagione: sul palco tante stelle

Milano (askanews) - Una stagione ricca di novità, di grandi ritorni e di conferme molto attese. Il Teatro Manzoni di Milano ha lanciato la programmazione per il 2017 - 2018 con 238 aperture di sipario articolata su più cartelloni: Prosa, Cabaret, Manzoni Family, Manzoni Cultura e Manzoni Extra come racconta il direttore generale del teatro Alessandro Arnone. "Per la prosa sarà una stagione ...

 
David Hockney regala uno dei suoi maxi quadri al Centre Pompidou

David Hockney regala uno dei suoi maxi quadri al Centre Pompidou

Parigi, (askanews) - Il dono di David Hockney al Centre Pompidou, il museo parigino che ospita una sua retrospettiva, è uno dei quadri giganteschi dipinti in occasione dei mesi passati recentemente nello Yorkshire. Il grande pittore inglese, originario della regione settentrionale, ci è tornato pochi anni fa per assistere la madre e poi un amico malato. Un ritorno che lo ha colmato di passione ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

Umbra tra i big dei giovani scrittori

La storia

Umbra tra i big dei giovani scrittori

Una passione per la scrittura, quella di Alessandra Squarta, che porta Nocera Umbra al top regionale. C’è anche la giovane scrittrice nocerina, infatti, fra i tre finalisti ...

22.09.2017