L'Arabia Saudita si prepara ad accogliere Trump, "summit storico"

Per le strade di Riad bandiere Usa e cartelli con il tycoon

19.05.2017 - 16:30

0

Roma, (askanews) - L'Arabia Saudita si prepara ad accogliere Donald Trump, al suo primo viaggio internazionale da presidente degli Stati Uniti. Per le strade di Riad già sventolano le bandiere americane accanto a quelle nazionali e i cartelloni con il volto del miliardario accanto a quello del re Salman in arabo e inglese, inneggianti all'amicizia tra i due paesi e al comune obbiettivo di sconfiggere il terrorismo.

Infatti, nonostante Trump sia stato più volte accusato di islamofobia, anche per il suo divieto d'ingresso negli Stati Uniti per i cittadini di sei paesi musulmani, ancora bloccato in tribunale, condivide con l'Arabia Saudita l'opinione che l'Iran, sciita, sia una minaccia per il Medio Oriente e vuole che l'alleato si metta alla guida di un fronte che stabilizzi la regione e sconfigga l'Isis. Inoltre, i sauditi, dopo aver perso fiducia nell'America di Obama per l'accordo con l'Iran sul programma nucleare, vedono in Trump l'uomo che potrebbe consentire loro di rafforzarsi nella regione e fare affari miliardari.

Fitto il calendario: un bilaterale con i sauditi, un vertice con i leader dei Paesi del Golfo e un incontro con quelli della coalizione anti-terrorismo, guidata dall'Arabia saudita. "Il summit tra Stati Uniti, Arabia Saudita e paesi musulmani è storico - ha detto il ministro degli Esteri saudita Adel al-Jubeir - è un chiaro segnale, entrambe le parti sono interessate a un dialogo positivo e ad allearsi".

Il viaggio di Trump proseguirà poi in Israele, dove incontrerà il primo ministro Benjamin Netanyahu.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

domenica 21 solo messaggero Alzheimer, 'mini-scosse' al cervello migliora la memoria

La stimolazione magnetica transcranica potrebbe aiutare i pazienti affetti da malattia di Alzheimer a contrastare una delle conseguenze più caratteristiche e precoci della patologia: la perdita di memoria. Almeno secondo un gruppo di ricercatori della Fondazione Santa Lucia Irccs che ha rilevato un miglioramento del 20% della memoria in pazienti trattati con sedute di stimolazione del cervello ...

 
Altro

La nave da crociera più ecologica al mondo

Odiate dai veneziani, amate dai turisti, le navi da crociera fanno sempre discutere. Proprio per questo, una società giapponese, la Peace Boat, ha appena firmato un accordo con la finlandese Arctech per realizzare la nave più ecologica del mondo. La Ecoship, così si chiama, costerà attorno ai 500 milioni di dollari e trasporterà fino a 2 mila passeggeri in cento porti di tutto il mondo. Monterà ...

 
a spasso nel tempo il ritorno

Siena

Le donne delle Contrade tornano sul palco a scopo benefico

Il Coordinamento delle donne delle Contrade torna in scena, sempre a scopo benefico. Dopo il grande successo nel marzo 2017 di “A spasso nel tempo – Quattro salti nella ...

19.01.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018