Sostenibilità e pubblica amministrazione al Forum 2017

Dominici: puntiamo a Pa semplice e chiara al servizio del paese

19.05.2017 - 11:00

0

Roma, (askanews) - Sostenibilità e Pubblica amministrazione. È il tema su cui si focalizzerà il Forum PA, arrivato quest'anno alla 28esima edizione, che si aprirà il prossimo 23 maggio. Per il direttore generale del Forum Pa Gianni Dominici sarà l'occasione di riflettere in termini di prospettiva: "Non vogliamo un pubblica amministrazione che guarda il suo l'ombelico tutto il tempo. Dobbiamo pensare una pubblica amministrazione che pensa al Paese, che è al servizio del Paese. La domanda che noi ci poniamo è come la pubblica amministrazione possa aiutare questo paese nel percorso fondamentale verso la sostenibilità economica, ambientale, culturale, sociale. Peraltro i temi della sostenibilità della Pubblica amministrazione sono stati individuati dalle Nazioni Unite, come obiettivo al 2030.

Per Dominici bisogna innanzitutto "individuare un progetto condiviso. Da un'indagine tra i dipendenti emerge che uno dei problemi segnalati è la mancanza di un progetto condiviso, di un percorso. Spesso si sentono coinvolti su una pratica ma non su un progetto". Inoltre "la stessa Pa può introdurre dei comportamenti dei consumi sostenibili, cioè introdurre un nuovo modo di fare servizi".

La stessa indagine evidenzia l'esistenza di troppe norme, troppe leggi. "Ogni volta che c'è un problema si introduce una nuova norma. È un paese governato dagli amministrativisti. Abbiamo bisogno di project manager. Abbiamo bisogno di semplificazione e chiarezza. Noi abbiamo introdotto un termine, che è burocrazia difensiva: in questo contesto di ipernormazione il dirigente pubblico per non sbagliare si blocca, convinto che mai potrà essere giudicato per non aver fatto ma potrà invece essere giudicato per aver interpretato male una norma. Noi diciamo meno leggi, meno norme, più linee guida, più formazione.

La nostra è una delle pa con l'età media più alta. I nostri dipendenti pubblici accedono a mezza giornata di formazione l'anno contro le 8 giornate medie dei dipendenti inglesi e francesi. Abbiamo bisogno di formare, di portarci dietro coloro che ci lavorano tutti i giorni nella Pa.

Fondamentale in questo contesto, secondo il direttore generale el Furom Pa, è la digitalizzazione. "Il digitale non è un fine ma uno strumento fondamentale insostituibile. Le tecnologie digitali ci portano ad immaginare una pa più snella. Abbiamo chiesto agli intervistati di immaginarsi una pa al 2030. Poco più della maggioranza la immagina senza carta. Ma è interessante che la maggior parte dica: la immaginiamo più semplice, con accesso unico per il cittadino, nuovi servizi anche riguardo ai pagamenti.

A parlare di digitalizzazione sarà presente al Forum Diego Piacentini, commissario straordinario per l'attuazione dell'Agenda digitale di palazzo Chigi "leader del team per la trasformazione digitale, che dovrebbe aiutare in questo processo e che sarà intervistato da Luca Attias, un dirigente pubblico (Attias è dirigente della Corte dei Conti) che si confronta con un grande supermanager".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

M5s e Pd si stanno già parlando
All'ombra del 25 aprile

M5s e Pd si stanno già parlando

All'indomani del disgelo ufficiale fra M5s e Pd certificato dall'incontro fra l'esploratore-presidente della Camera, Roberto Fico e il segretario reggente del Nazareno, Maurizio Martina, già si colgono i risultati del nuovo clima instaurato. Eccone una testimonianza filmata da Perugia, dietro le quinte delle celebrazioni per il 25 aprile. Non che sia già fatto un nuovo governo con Luigi Di Maio ...

 
Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Roma, (askanews) - "Da matti l'accordo con l'Iran": così il presidente statunitense dalla Casa Bianca dove riceve il francese Emmanuel Macron. Proprio l'accordo con Teheran firmato da Barack Obama assieme alla diplomazia internazionale è uno dei temi caldi dell'incontro fra Parigi e Washington: Macron aveva per missione cercava di convincere Trump a non recedere dall'accordo, perdendo anni di ...

 
Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Londra, (askanews) - Non solo le statue di Winston Churchill, di Gandhi e di Mandela davanti al parlamento britannico; c'è finalmente anche la statua di una donna, l'attivista per i diritti femminili Millicent Fawcett, svelata nel centesimo anniversario del voto alle donne. La statua realizzata dall'artista Gillian Wearing, è stata inaugurata dalla premier Theresa May accanto al sindaco di Londra ...

 
Trump-Macron in abito nero, Melanie-Brigitte sfoggiano il bianco

Trump-Macron in abito nero, Melanie-Brigitte sfoggiano il bianco

Roma, (askanews) - Il presidente americano Donald Trump ha ricevuto alla Casa Bianca il presidente francese Emmanuel Macron. I due capi di Stato, in elegante completo scuro, erano accompagnati dalle rispettive moglie, Melanie e Brigitte, entrambe in completo bianco. Melanie con anche un cappello a larghe tese.

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018