In bici sull Autostrada del Sole, in attesa del Giro d'Italia

Ex corridori e cicloturisti sull A1 Firenze-Bologna

18.05.2017 - 20:30

0

Firenze (askanews) - "Una bella giornata e la realizzazione di un sogno che avevo fin da bambino: andare in bicicletta in autostrada".

Una strada vietatissima per i ciclisti, l'Autostrada del Sole - nel tratto tra Bologna e Firenze - è diventata per un giorno terra delle due ruote a pedali. Circa 700 tra ex professionisti e ciclo-amatori l'hanno invasa "tirando la volata" ai corridori impegnati nella dodicesima tappa del Giro d'Italia.

Francesco Del Zio, direttore delle relazioni esterne di Autostrade per l Italia che ha promosso l'iniziativa.

"Questo è un evento storico - ha detto - come Autostrade per l'Italia l'abbiamo fortissimamente voluto soprattutto per valorizzare l'A1 Panoramica, il vecchio tracciato dell'Autostrada del Sole, che ha delle bellezze paesaggistiche, gastronomiche e artistiche da offrire straordinarie e molto spesso sconosciute agli italiani. Dietro questa iniziativa c'è un idea di fondo: che le autostrade possono essere molto importanti per promuovere le bellezze del territorio che attraversano".

Provenienti da ogni parte d'Italia, i corridori si sono dati appuntamento a Barberino del Mugello prima di affrontare il percorso. Trentatré chilometri sul vecchio tracciato dell'Autosole, mentre sulla Direttissima sfrecciavano auto e camion.

Ad attenderli al traguardo anche il viceministro delle Infrastrutture, Riccardo Nencini, nipote di Gastone Nencini, vincitore del Giro d'Italia nel 1957.

"Questa - ha piegato - è la seconda volta che la si utilizza per eventi sportivi. La legherei continuativamente a eventi turistici e sportivi perché non crea nessun danno alla viabilità maggiore visto che la Direttissima rimane comunque aperta al traffico. Questo è un esperimento da continuare nel tempo".

Nel corso della manifestazione sono stati premiati gli "eroi della sicurezza": uomini della Polizia stradale e addetti alla viabilità di Autostrade per l'Italia che hanno contribuito a salvare vite umane e a risolvere situazioni difficili. A richiamare l'attenzione sul rispetto delle regole anche in bici, il direttore della Polizia stradale, Roberto Sgalla. E la stessa Autostrade per l'Italia:

"Stiamo mandando un messaggio importante di sicurezza - ha concluso Del Zio - lo facciamo già da molti anni. L'introduzione del tutor sulla rete ha abbattuto dell' 80% la mortalità, siamo riusciti a salvare 300 vite umane l'anno. Il nostro impegno per la sicurezza è molto importante ed è un impegno che oggi riguarda anche i ciclisti che percorreranno in tutta sicurezza il tratto di 32 km della Panoramica. Stiamo studiando dei percorsi dedicati ai ciclisti da valorizzare all'interno del nostro progetto 'Sei in un Paese meraviglioso': uscendo dai caselli del nostra rete autostradale i clienti, gli automobilisti e i turisti potranno percorrere dei percorsi dedicati ai ciclisti. È una nuova cultura del fare turismo, la cultura del piacere del viaggio che si può godere - grazie alla bike - in tutta sicurezza".

I partecipanti hanno poi atteso i "big" del Giro Rosa partiti da Forlì e transitati dal Mugello prima dello sprint sulla "Panoramica" verso Reggio Emilia.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Al Politecnico di Milano si misura l'intelligenza dei robot

Al Politecnico di Milano si misura l'intelligenza dei robot

Milano (askanews) - Il robot si avvicina all'obiettivo, lo osserva, acquisice ed elabora i dati di posizione e caratteristiche e poi, con una sola mossa sicura, allunga il suo braccio meccanico e afferra l'oggetto. Missione compiuta... Siamo al Politecnico di Milano, una delle sedi in cui, nell'ambito della settimana europea della robotica, dal 20 al 25 novembre 2017 si sono svolte alcune prove ...

 
Edilizia scuole, fondo da 2 mln ai Comuni: intesa Miur-Inarcassa

Edilizia scuole, fondo da 2 mln ai Comuni: intesa Miur-Inarcassa

Roma, (askanews) - Si chiama #fondAzioneScuola ed è un fondo di rotazione e garanzia per concedere agli enti locali prestiti per progetti destinati all'edilizia scolastica. Il progetto è stato lanciato da Inarcassa - la cassa di previdenza e assistenza per gli ingegneri e architetti liberi professionisti - e dalla sua Fondazione, con un protocollo d'intesa con il Ministero dell'Istruzione, ...

 
Il Papa in Myanmar con il nodo diplomatico dei Rohingya

Il Papa in Myanmar con il nodo diplomatico dei Rohingya

Roma, (askanews) - Tutto pronto in Myanmar per l'arrivo di Papa Francesco nel Paese domenica 26 novembre. Fervono i preparativi nelle piccole comunità cattoliche locali. A Yangon Bergoglio incontrerà il generale dell'esercito del Myanmar, paese a maggioranza buddista, e i rappresentanti delle altre religioni presenti nel paese. A "suggerire" al Papa questi due appuntamenti in un paese dove la ...

 
People are media, come digitale e smartphone cambiano il business

People are media, come digitale e smartphone cambiano il business

Milano (askanews) - La rivoluzione tecnologica ha cambiato e sta cambiando la nostra vita quotidiana a partire dallo smartphone, oggetto responsabile di nuovi comportamenti, gesti e stimoli: una rivoluzione anche culturale, dunque, una sfida in primo luogo per le aziende, chiamate ad un nuovo tipo di interazione con i clienti. Sono i temi al centro di "People are media" ovvero il business ...

 
Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

L'esclusiva di "Chi"

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

Fabrizio Frizzi passeggia con accanto la moglie Carlotta e la figlia Stella. Ecco le prime foto pubblicate in esclusiva dal settimanale "Chi" dopo l'ischemia che ha colpito ...

21.11.2017

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

Gossip

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

La foto pubblicata dal periodico "Chi" è la prova provata che il rapporto fra Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri si sta sempre più saldando. Dopo che lei è andata a ...

14.11.2017

Frizzi è tornato a casa

Il fatto

Frizzi è tornato a casa

Fabrizio Frizzi ha lasciato l'ospedale. Lo stretto riserbo sulle condizioni di salute del conduttore colpito da malore il 24 ottobre continua, ma Carlo Conti, durante un ...

06.11.2017