In bici sull Autostrada del Sole, in attesa del Giro d'Italia

Ex corridori e cicloturisti sull A1 Firenze-Bologna

18.05.2017 - 20:30

0

Firenze (askanews) - "Una bella giornata e la realizzazione di un sogno che avevo fin da bambino: andare in bicicletta in autostrada".

Una strada vietatissima per i ciclisti, l'Autostrada del Sole - nel tratto tra Bologna e Firenze - è diventata per un giorno terra delle due ruote a pedali. Circa 700 tra ex professionisti e ciclo-amatori l'hanno invasa "tirando la volata" ai corridori impegnati nella dodicesima tappa del Giro d'Italia.

Francesco Del Zio, direttore delle relazioni esterne di Autostrade per l Italia che ha promosso l'iniziativa.

"Questo è un evento storico - ha detto - come Autostrade per l'Italia l'abbiamo fortissimamente voluto soprattutto per valorizzare l'A1 Panoramica, il vecchio tracciato dell'Autostrada del Sole, che ha delle bellezze paesaggistiche, gastronomiche e artistiche da offrire straordinarie e molto spesso sconosciute agli italiani. Dietro questa iniziativa c'è un idea di fondo: che le autostrade possono essere molto importanti per promuovere le bellezze del territorio che attraversano".

Provenienti da ogni parte d'Italia, i corridori si sono dati appuntamento a Barberino del Mugello prima di affrontare il percorso. Trentatré chilometri sul vecchio tracciato dell'Autosole, mentre sulla Direttissima sfrecciavano auto e camion.

Ad attenderli al traguardo anche il viceministro delle Infrastrutture, Riccardo Nencini, nipote di Gastone Nencini, vincitore del Giro d'Italia nel 1957.

"Questa - ha piegato - è la seconda volta che la si utilizza per eventi sportivi. La legherei continuativamente a eventi turistici e sportivi perché non crea nessun danno alla viabilità maggiore visto che la Direttissima rimane comunque aperta al traffico. Questo è un esperimento da continuare nel tempo".

Nel corso della manifestazione sono stati premiati gli "eroi della sicurezza": uomini della Polizia stradale e addetti alla viabilità di Autostrade per l'Italia che hanno contribuito a salvare vite umane e a risolvere situazioni difficili. A richiamare l'attenzione sul rispetto delle regole anche in bici, il direttore della Polizia stradale, Roberto Sgalla. E la stessa Autostrade per l'Italia:

"Stiamo mandando un messaggio importante di sicurezza - ha concluso Del Zio - lo facciamo già da molti anni. L'introduzione del tutor sulla rete ha abbattuto dell' 80% la mortalità, siamo riusciti a salvare 300 vite umane l'anno. Il nostro impegno per la sicurezza è molto importante ed è un impegno che oggi riguarda anche i ciclisti che percorreranno in tutta sicurezza il tratto di 32 km della Panoramica. Stiamo studiando dei percorsi dedicati ai ciclisti da valorizzare all'interno del nostro progetto 'Sei in un Paese meraviglioso': uscendo dai caselli del nostra rete autostradale i clienti, gli automobilisti e i turisti potranno percorrere dei percorsi dedicati ai ciclisti. È una nuova cultura del fare turismo, la cultura del piacere del viaggio che si può godere - grazie alla bike - in tutta sicurezza".

I partecipanti hanno poi atteso i "big" del Giro Rosa partiti da Forlì e transitati dal Mugello prima dello sprint sulla "Panoramica" verso Reggio Emilia.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gb: nuovo arresto per attacco Manchester, 14 le persone detenute

Gb: nuovo arresto per attacco Manchester, 14 le persone detenute

Londra (askanews) - La polizia britannica ha annunciato di aver effettuato un ulteriore arresto nell'ambito dell'inchiesta sull'attentato di Manchester. Un uomo di 23 anni è stato arrestato nel Sussex, provvedimento che porta a quattordici il numero dei sospetti in custodia cautelare, compresi gli arresti di un 19enne e di un 25enne effettuati domenica. L'attentato commesso una settimana fa dal ...

 
Coni, Malagò su addio di Totti: atto di debolezza e di forza

Coni, Malagò su addio di Totti: atto di debolezza e di forza

Roma (askanews) - "E' stato un modo anche sorprendente di dire addio, ha espresso le sue sensazioni, soprattutto la paura. L'ha detto: 'Non ce la faccio a smettere, non ce l'ho fatta fino adesso e scusatemi se non l'ho potuto esternare'. E' stato un atto di debolezza e al tempo stesso di forza, come se si fosse liberato". Lo ha detto il Presidente del Coni Giovanni Malagò commentando l'addio di ...

 
Coni, Malagò: premier Trudeau impressionato da festa per Totti

Coni, Malagò: premier Trudeau impressionato da festa per Totti

Roma (askanews) - "È impressionante che stamattima il premier canadese Trudeau la prima cosa che ha detto: questo è lo stadio dove c'è stata la festa di Totti? Non ha parlato del risultato della Roma, ho seguito e visto la festa, è stata una cosa unica al mondo, non pensavo di vedere una cosa del genere. C'è un fenomeno di globalizzazione che va molto oltre il concetto della squadra". Lo ha detto ...

 
Gb, la maratona a Manchester: "Uniti contro i terroristi"

Gb, la maratona a Manchester: "Uniti contro i terroristi"

Manchester(askanews) - Una città unita contro i terroristi: così si è presentata domenica Manchester in occasione della sua tradizionale mezza maratona, tenuta a neanche una settimana dall'attentato di lunedì scorso, costato la vita a 22 persone. Gli abitanti della città nel Nord-Ovest dell'Inghilterra si sono accalcati sulle barriere presenti lungo tutto il percorso per sostenere i 40.000 ...

 
Corsi estivi di musica per i più piccoli

Siena

Corsi estivi di musica per i più piccoli

A Siena al via i corsi estivi di musica del Franci dedicati ai più piccoli. C'è tempo fino a venerdì 26 maggio per iscriversi online sul sito www.istitutofranci.com ai due ...

22.05.2017

Il sistema Smartify adottato da Banca Mps

Arte

Il sistema Smartify adottato da Banca Mps

Banca Monte dei Paschi di Siena sigla, per prima in Italia, un accordo con Smartify, la community interest company nata a Londra con la missione di promuovere l’accessibilità ...

22.05.2017

Mattiuzzi e Mirra a Un Tubo

SIENA

Mattiuzzi e Mirra a Un Tubo, nuove forme nell'arte del duo

Appuntamento con la musica venerdì 26 maggio a Un Tubo. Alle 22 si esibiranno Gaia Mattiuzzi (voce) e Pasquale Mirra (vibrafono). I due artisti si incontrano animati dal ...

22.05.2017