Francia, Le Pen: fatto di tutto per perdere guerra al terrorismo

Candidata del Fn teme nuovi attentati: non posso dire altro

21.04.2017 - 13:00

0

Parigi (askanews) - Marine Le Pen, presidente e candidata del Front national alle presidenziali francesi, in riferimento al drammatico attentato islamista sugli Champs-Elysées, ha dichiarato di temere nuovi attentati e che da dieci anni i governi di destra e di sinistra hanno fatto di tutto per far perdere alla Francia la guerra al terrorismo.

"È una guerra senza prima linea e retrovie dato che nel mirino si trova tutta la popolazione e tutto il territorio francesi, una guerra senza pietà e senza soste" ha detto a Le Pen. "Tutti si rendono conto che non la possiamo perdere. Ma da dieci anni i governi di destra e di sinistra hanno fatto di tutto per farcela perdere. Serve una presidenza in grado di agire e proteggere la Francia", ha concluso.

Alla vigilia del primo turno delle presidenziali, previsto il 23 aprile, la Le Pen ha sospeso tutti gli appuntamenti pubblici previsti per la campagna elettorale.

Intervistata da Radio France International ha spiegato: "Non voglio dire di più, ma sappiamo che l'Isis ha inviato almeno un terrorista per compiere attentati ed è ancora in giro, quindi il pericolo è massimo". Poi ha aggiunto che è necessario potenziare i mezzi morali e materiali a disposizione della polizia e attaccare il male alla radice, il fondamentalismo islamista, l'ideologia che arma i terroristi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Canada, in centinaia davanti al Parlamento Ottawa a fumare canne

Canada, in centinaia davanti al Parlamento Ottawa a fumare canne

Ottawa (askanews) - Il 20 aprile si è celebrato in tutto il mondo il Cannabis Day, la Giornata mondiale della canna. Ma in Canada le celebrazioni hanno avuto un sapore speciale. Il premier Justin Trudeau ha promesso in campagna elettorale la legalizzazione della marijuana a scopo ricreativo. E la legge dovrebbe essere discussa questa estate. Nell'attesa, davanti al Parlamento di Ottawa, centinaia ...

 
Kim Jong Un annuncia fine dei test nucleari Corea del Nord

Kim Jong Un annuncia fine dei test nucleari Corea del Nord

Seoul (askanews) - La Corea del Nord ha preso una decisione storica, annunciando la fine dei test nucleari e dei test con missili intercontinentali, oltre che la chiusura del suo sito per i test atomici. "A partire dal 21 aprile, la Corea del Nord interromperà i suoi test nucleari e il lancio di missili balistici intercontinentali", ha dichiarato il leader nordcoreano Kim Jong Un, che ha ...

 
Nicaragua, almeno 10 morti in proteste contro riforma pensioni

Nicaragua, almeno 10 morti in proteste contro riforma pensioni

Managua (Nicaragua), 21 apr. (askanews) - Almeno dieci persone sono state uccise in Nicaragua nelle violente manifestazioni contro la riforma delle pensioni. Lo ha annunciato la vice presidente, Rosario Murillo. "Almeno dieci persone sono morte" durante queste manifestazioni giovedì e venerdì che ha definito "scontri" organizzati da individui che cercano di "rompere la pace e l'armonia". Murillo ...

 
Spreco alimentare genera 8% delle emissioni globali di gas serra

Spreco alimentare genera 8% delle emissioni globali di gas serra

Milano (askanews) - La lotta allo spreco alimentare ha cifre impressionanti a livello mondiale. Costituisce uno dei più grandi paradossi della società contemporanea. Eppure nonostante le dimensioni, non sempre c'è consapevolezza del problema. Quello che occorre è una nuova cultura rispetto alla produzione e al consumo di cibo, a tutte le latitudini del Pianeta. E in occasione della Giornata ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018