Epidemia di meningite in Nigeria, 745 morti in poche settimane

È stata avviata una vaccinazione di massa ma mancano i farmaci

20.04.2017 - 20:30

0

Abuja (askanews) - Il Nord della Nigeria si trova ad affrontare una grave epidemia di meningite senza precedenti, che ha già causato la morte di almeno 745 persone, con un incremento esponenziale dei casi del 50% nella sola ultima settimana.

"Non abbiamo abbastanza vaccini - ha spiegato allarmato Mohammed Rilwad, segretario esecutivo del Consiglio sanitario di Abuja - quei pochi vaccini che avevamo sono esauriti, in altri Stati vendono i vaccini ma noi non siamo in grado di venderli".

Nel corso degli ultimi 5 mesi sono stati riportati oltre 8mila casi sospetti della malattia in tutto il Paese, il 93% dei quali nella parte settentrionale. L'epidemia riguarda principalmente bambini, motivo per cui è stata decisa una campagna di vaccinazione di massa, alla quale però le autorità sanitarie non riescono a far fronte a causa della scarsità dei farmaci.

Condizioni di vita promiscua sono tra le cause principali di contagio, per questo molte scuole sono state chiuse per ridurre al minimo le possibilità di contatto con eventuali persone infette. Anche il governo ha avviato una campagna di sensibilizzazione tra i cittadini.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

L'arresto per il delitto dei Parioli, due gambe in un cassonetto

L'arresto per il delitto dei Parioli, due gambe in un cassonetto

Roma, (askanews) - E' stato arrestato il presunto responsabile dell'omicidio di una donna a Roma; si tratta del fratello della vittima il cui cadavere fatto a pezzi era stato distribuito in vari cassonetti dei quartieri Parioli e Flaminio. I due abitavano assieme in un appartamento di via Guido Reni e avrebbero spesso litigato per questioni di soldi. La prima macabra scoperta è avvenuta la sera ...

 
Diana indimenticata icona di stile a 20 anni dalla morte

Diana indimenticata icona di stile a 20 anni dalla morte

Londra (askanews) - Ha cambiato il look alla monarchia inglese, ma non solo, è stata un'icona di eleganza e un simbolo del suo tempo. Vent'anni dopo la tragica morte di Lady Diana, il ricordo della "principessa del popolo" è ancora vivissimo. Per comprenderne meglio la figura a Londra è stata allestita a febbraio una mostra a Kensington Palace sulla sua personale concezione di stile. ...

 
La leonessa di Aleppo trasferita ha fatto un leoncino

La leonessa di Aleppo trasferita ha fatto un leoncino

Roma, (askanews) - Ha partorito un leoncino Dana, uno dei tredici animali dello zoo "Magic World" di Aleppo trasferiti dalla città semidistrutta a cura dell'associazione Four Paws. Dana si trova ora in una riserva vicino ad Amman, in Giordania, assieme agli altri animali trasferiti (altri quattro leoni, due tigri, due orsi neri asiatici, due iene e due cani). Poche ore dopo il trasferimento, il ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Malore per Pupo, ricoverato a Grosseto. Tour sospeso

Arezzo

Malore per Pupo, ricoverato a Grosseto. Tour sospeso

Pupo ha accusato un malore nella notte tra sabato 5 agosto e domenica 6 dopo un concerto a Castiglione della Pescaia ed è stato accompagnato all'ospedale Misericordia di ...

07.08.2017