Gianni Amelio: "La tenerezza" un film sulla medicina dell'amore

Da 24 aprile con Carpentieri, Germano, Ramazzotti, Mezzogiorno

20.04.2017 - 16:30

0

Roma, (askanews) - E' un film su un sentimento difficile da raccontare al cinema "La tenerezza" di Gianni Amelio, nelle dal 24 aprile. Protagonista è un anziano avvocato interpretato da Renato Carpentieri, refrattario ai sentimenti, che ha un rapporto conflittuale con i due figli, ma entra in contatto con le proprie emozioni quando nell'appartamento accanto al suo va a vivere una coppia con due bambini. Il teatro in cui si muovono tutti questi individui impauriti dalla vita, immersi nella propria sofferenza interiore, è una Napoli borghese, diversa da quella piena di colore e calore che è stata raccontata finora. E' lo sfondo e lo specchio di un malessere che avvolge tutti, di cui è difficile liberarsi. A dare il volto a queste inquiete solitudini ci sono Giovanna Mezzogiorno, Micaela Ramazzotti e Elio Germano.

"Raccontiamo un po' di solitudini, di esseri soli, che ritrovano in qualche modo la necessità di rivolgersi a quella parte che hanno un po' sotterrato di più, che è la parte più sotterrata dei sentimenti, più sottile, e oggi meno di moda". Le donne del film sono, più degli uomini, disposte a dare a se stesse e agli altri una possibilità, attraverso un sentimento desueto come la tenerezza.

"La tenerezza è la medicina dell'amore probabilmente, per questo ci vuole una forza grande ad essere teneri. E la tenerezza non è solo destinata alla persona che tu ami, ma è destinata alla vita, è destinata al tuo modo di parlare agli altri, di rapportarti con le cose. La mano che ti tocca è una mano che ti guarisce, ed è difficile che venga questo gesto, e soprattutto è difficilissimo farlo".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

La denuncia di Oxfam: in Siria è emergenza ma gli aiuti calano

La denuncia di Oxfam: in Siria è emergenza ma gli aiuti calano

Roma, (askanews) - Dalla comunità internazionale ancora una volta non è arrivato ciò che serviva davvero per garantire un futuro al popolo siriano. È la denuncia di Oxfam, all'indomani della sesta conferenza di Bruxelles sulla crisi. "Nonostante le preoccupazioni espresse dai diversi governi a Bruxelles per la crescente ondata di violenze in Siria, le dichiarazioni d'intenti non si tradurranno in ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018