25 anni di "Zighidà", Statuto: giovani ci seguono con entusiasmo

Un disco e un tour per festeggiare successo della band torinese

20.04.2017 - 16:00

0

Milano, 20 apr. (askanews) - Gli Statuto, storica band torinese composta dal cantante Oskar, Naska alla batteria, Enrico Bontempi alla chitarra e Rudy al basso, festeggiano i 25 anni dalla pubblicazione con il disco "Zighidà 25", in omaggio all'album che ha fatto conoscere al grande pubblico il loro ska intriso di soul e pop.

"I brani contenuti in quel disco li continuiamo a suonare, sono la parte più attesa dei nostri concerti, di solito il gran finale, e ci sono tanti ragazzi: abbiamo un pubblico composto da amici e fan della prima ora ma anche da tanti giovani che li accolgono con entusiasmo e quindi è venuta l'idea di riproporre questo disco" ha detto Oskar ad askanews. "Noi suoniamo dal 1983 senza mai un gap dell'attività live, il fatto di avere acquistato un pubblico sempre nuovo e diverso dipende dal fatto che siamo stati sempre presenti, visibili e in giro per l'Italia" ha aggiunto Naska.

Il disco è anticipato dal singolo "Qui non c'è il mare" featuring Caparezza: un brano che parla di Torino e potrebbe essere stato scritto oggi, anche se non è l'unico testo attuale del disco. "I cambiamenti da fare nel testo sono stati pochissimi: il padrone non è più screanzato e prepotente ma ha il maglione prepotente perchè non c'è più l'Avvocato ma l'amministratore delegato famoso per il suo maglione. Non c'è più solo lo stadio dove non si vede niente, che era il Delle Alpi, ma ce ne sono tre" ha spiegato ancora il cantante. "Le canzoni più leggere come 'Piera' e 'Abbiamo vinto il festival di Sanremo' e altre, ma quelle con tematica sociale come 'Ghetto', ' Ragazzo ultrà' e 'Piazza Statuto' sono attualissimi, anzi quando si parla delle periferie metropolitane i problemi si sono addirittura acutizzati con la crisi".

Il disco oltre al singolo contiene altre 2 bonus track, "Noi duri" e "Abbiamo vinto il festival di Sanremo", la canzone che portarono all'Ariston e fu uno spartiacque tra l'attività amatoriale e quella professionale. "Noi andammo a fare il nostro genere con un pezzo dissacrante di sicura rottura, dopo di noi si sono viste cose più alternative ma all'epoca non era facile, quindi di sicuro lo rifaremmo" ha raccontato il batterista.

Lo "Zighidà 25 tour" parte il 20 aprile dalla Blues House di Milano.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

L'omicidio di Daphne Caruana Galizia sconvolge Malta e l'Europa

L'omicidio di Daphne Caruana Galizia sconvolge Malta e l'Europa

Roma, (askanews) - Un omicidio che ha sconvolto Malta ma tocca tutta l'Europa: quello di Daphne Caruana Galizia, giornalista del quotidiano Malta Independent e blogger, autrice di numerose denunce di corruzione. La giornalista è saltata in aria mentre entrava nella sua Peugeout 108 vicino alla sua casa nella località di Bidnija. L'esplosione è stata violentissima, non rivendicata da nessuno, un ...

 
Africa, Ginevra (Aics Etiopia): centrale energia da rinnovabili

Africa, Ginevra (Aics Etiopia): centrale energia da rinnovabili

Roma, (askanews) - "Con l'ultimo programma Paese abbiamo firmato un accordo con l'Etiopia di 125 milioni di euro, una buona parte dei quali sono dedicati al wash nelle aree rurali, all'agricoltura e ad opere infrastrutturali che evidentemente sono un terreno fertile su cui il discorso delle energie rinnovabili può essere impiantato". Lo ha affermato ad askanews Letizia Ginevra, a capo ...

 
Australia e Ue insieme per salvare i pinguini dell'Antartide

Australia e Ue insieme per salvare i pinguini dell'Antartide

L’Australia e l’Unione Europea si uniscono per salvare i pinguini dell’Antartico e presentano alla Commissione per la Conservazione delle Risorse Marine Antartiche (Ccamlr) una proposta per la creazione di un'area marina protetta, nelle acque dell’Antartide orientale, al fine di salvaguardare i pinguini. A causa del cambiamento climatico, ad Adelia, sull'isola di Petrels, in una colonia di 18mila ...

 
Parte il treno di Renzi, "all'ascolto dell'Italia"

Parte il treno di Renzi, "all'ascolto dell'Italia"

Roma, (askanews) - E' partito in orario, alle 10, dal binario 2 dalla stazione di Roma Tiburtina il treno 'Destinazione Italia' del Pd. A bordo il segretario Matteo Renzi, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il capogruppo alla Camera Ettore Rosato, il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, quello dell'Agricoltura Maurizio Martina, il portavoce della segreteria Matteo ...

 
Don Matteo, ecco quanto sono costate le riprese al Comune

Spoleto

Don Matteo, ecco quanto sono costate le riprese

E' ormai agli sgoccioli il secondo blocco di riprese dell’undicesima stagione di “Don Matteo”. La troupe della Lux Vide e il cast della fortunata fiction, che dovrebbe ...

07.10.2017

Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017