Lo swing retrò delle Sorelle Marinetti in un disco

"La famiglia canterina" fa scoprire melodie dimenticate

20.04.2017 - 08:30

0

Milano (askanews) - Simpatici motivetti, musica allegra e orecchiabile, melodie che hanno fatto ballare i nostri nonni. Per far riscoprire il mondo dello swing italiano, con un divertente gioco en travesti "Le Sorelle Marinetti" presentano al pubblico il nuovo disco "La famiglia canterina".

La musica è un bellissimo gioco e noi ci stiamo divertendo da parecchio tempo a riproporre questo tipo di canzoni che non si ascoltavano più molto e quindi abbiamo pensato che fare riscoprire questo tipo di musica e modo di cantare ovvero il canto armonizzato fosse un bel regalo da fare ai nostri amici e amiche".

Le sorelle Turbina, Elica e Scintilla Marinetti accompagnano gli ascoltatori lungo un percorso fatto di 18 brani composti tra il 1935 e il 1943 da alcuni dei migliori compositori e autori del periodo della canzonetta sincopata italiana a cominciare dall'indimenticato trio Lescano.

"Negli anni trenta e quaranta questa musica che usciva da quell'apparecchio tutto valvole che era la radio aveva la possibilità di allietare con canzoni meravigliose il pubblico che lo ascoltava in un momento molto difficile".

Lo swing è considerato una musica scaccia pensieri e dopo la fine della guerra venne messo nel dimenticatoio. Ora sta tornando alla ribalta, come dimostra il successo degli spettacoli del trio vocale.

"Le persone cantano, si divertono e giocano con noi durante gli spettacoli, non solo tengono il tempo ma appunto cantano"

Le sorelle incarnano un tipo di donna lontano, ma non troppo.

"Noi rappresentiamo quelle donne meravigliose degli anni trenta e quaranta che vestivano alla moda ed erano anche timidamente sensuali, quindi il giusto equilibrio tra femminilità e modernità e modestia, visto che siamo meravigliose".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Accuse di eresia al Papa, e il Vaticano "blocca" il sito

Accuse di eresia al Papa, e il Vaticano "blocca" il sito

Roma, (askanews) - Il Papa accusato di eresia apre un autunno di veleni, giochi di potere e perfino un Vatileaks tre nei Sacri Palazzi. L'accusa arriva da 68 conservatori - giornalisti, teologi, sacerdoti (il numero è in aumento) - che hanno sottoscritto un documento di critiche al Papa contenenti sette eresi contenuta nella Amoris Laetitia, l'esortazione apostolica di Bergoglio che paventa anche ...

 
Di Maio incontra le start up: vogliamo un'Italia Smart Nation

Di Maio incontra le start up: vogliamo un'Italia Smart Nation

Milano (askanews) - "La mia prima uscita dopo a mia elezione a candidato premier del Movimento 5 stelle vuole testimoniare una priorità di questo Paese: dare lavoro alle nuove generazioni, ma anche a quelle generazioni che perdono il lavoro per via delle nuove tecnologie e devono essere reinserite in occasioni lavorative e nuove forme di lavoro". Lo ha detto Luigi Di Maio, candidato premier del ...

 
Toti: alleanza tra moderati e destra unica strada possibile

Toti: alleanza tra moderati e destra unica strada possibile

Genova (askanews) - "La storia dell'alleanza tra i moderati e la destra in Italia è lunga 22 anni e io credo rappresenti anche il futuro. C'è bisogno di consolidare l'alleanza tradizionale di centrodestra con ricette chiare, con un programma chiaro di governo, con una classe dirigente che sappia interpretarlo al meglio e andare in quella direzione senza ondeggiare, senza cambiamenti di strada e ...

 
Da Vienna a Monaco, le Secessioni e l'irruzione del moderno

Da Vienna a Monaco, le Secessioni e l'irruzione del moderno

Rovigo (askanews) - Un diverso approccio all'arte nel suo insieme. Questo era l'obiettivo di molti movimenti che, alla fine dell'Ottocento, hanno lanciato i propri manifesti per il cambiamento. Celeberrima in questo senso la Secessione viennese, ma in Europa ne fiorirono anche altre, e ora una mostra a Palazzo Roverella a Rovigo indaga le Secessioni, al plurale, focalizzandosi anche su Monaco, ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

Umbra tra i big dei giovani scrittori

La storia

Umbra tra i big dei giovani scrittori

Una passione per la scrittura, quella di Alessandra Squarta, che porta Nocera Umbra al top regionale. C’è anche la giovane scrittrice nocerina, infatti, fra i tre finalisti ...

22.09.2017