"Quarto potere": un libro di Allotti sul giornalismo italiano

Una storia di eccellenze ma anche di collusione col potere

19.04.2017 - 10:30

0

Roma, (askanews) - Nell'era della disinformazione e delle fake news il giornalismo potrebbe ancora avere un ruolo prezioso per la democrazia ma - dice Pierluigi Allotti, giornalista e docente all'università La Sapienza di Roma - quella dei giornali e dei giornalisti nell'italia contemporanea è anche una storia di luce e ombre ed è tutto da vedere se il giornalismo italiano saprà essere all'altezza. nonostante brillantissime eccezioni, la vicenda dell'informazione in italia è stata spesso, troppo spesso, una storia di subalternità o addirittura di collusione col potere.

Nel suo ultimo libro, "Quarto potere. Giornalismo e giornalisti nell'italia contemporanea" (Carocci editore) Allotti ricostruisce le diverse fasi dell'avventura dei giornali dall'unità d'italia sino ai tardi anni novanta, quando con l'avvento del web si apre una pagina nuova. E Allotti - da studioso di storia contemporanea e giornalista - non si nasconde: il titolo, dice ad askanews - forse è addirittura troppo ottimista e a quel "quarto potere" si "sarebbe forse potuto aggiungere un punto interrogativo".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Siria, pesanti raid del regime su Ghouta: morti almeno 44 civili

Siria, pesanti raid del regime su Ghouta: morti almeno 44 civili

Damasco, (askanews) - Una raffica di attacchi aerei siriani, razzi e colpi di artiglieria contro la Ghouta orientale, enclave controllata dai ribelli alla periferia di Damasco, ha provocato la morte di 44 civili. Lo ha annunciato l'Osdh, l'Osservatorio siriano dei diritti umani. Tra le vittime di questo pesante bombardamento, secondo l'ong, anche quattro bambini.

 
Spazio, il Presidente Mattarella riceve Nespoli e i vertici Asi

Spazio, il Presidente Mattarella riceve Nespoli e i vertici Asi

Roma (askanews) - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella nel pomeriggio del 19 febbraio 2018 ha ricevuto al Quirinale l'astronauta italiano dell'Esa, Paolo Nespoli, rientrato da poco sulla Terra dopo la missione di lunga durata dell'Asi sull'Iss "Vita". Con lui c'erano il presidente dell'Agenzia spaziale italiana Roberto Battiston, il direttore generale dell'Asi, Anna Sirica e il ...

 
Meridiana diventa Air Italy: punta a essere il vettore nazionale

Meridiana diventa Air Italy: punta a essere il vettore nazionale

Milano (askanews) - Meridiana cambia pelle e diventa Air Italy. È la nuova compagnia aerea targata Qatar Airways, evoluzione del vettore sardo presentata a Milano nel corso di una conferenza stampa da Akbar Al Baker, Ceo del gruppo Qatar Airways, che da settembre 2017 detiene il 49% della compagnia Italiana tramite la holding AQA. Alisarda, in precedenza unico azionista di Meridiana e controllata ...

 
Economia

Borsa, prese di beneficio su Milano

Giornata di prese di beneficio sulla Borsa di Milano, che lascia sul terreno un punto percentuale, frenata da Fiat Chrysler, Ferrari e Mediaset, tra le più comprate la scorsa settimana. Le Borse europee sono deboli e scontano l’assenza di una guida come Wall Street, chiusa per festività. Il primo giorno di aumento di capitale non lascia scampo al titolo di Creval, che perde il 7 per cento del ...

 
Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018