Emma Villas si prepara per il ritorno in campo di Pool A

VOLLEY A2

Emma Villas si prepara al ritorno in campo di Pool A

14.02.2018 - 17:08

0

Emma Villas pronta a tornare in campo nella Pool A. Dopo la seconda giornata, la squadra senese si trova a 11 punti in classifica. I biancoblu hanno conquistato un punto nella sfida interna contro la Caloni Agnelli Bergamo, un match durato due ore e trentanove minuti domenica al PalaEstra. La partita si è giocata davanti a 1.100 spettatori che con il loro tifo, le loro bandiere, i loro tamburi ed i loro cartelli sono stati uno spettacolo nello spettacolo incitando la squadra in uno dei match più belli ed emozionanti della stagione. L’obiettivo è adesso quello di preparare al meglio la prossima gara, la terza in questa fase di Pool A, che verrà giocata domenica 18 febbraio alle ore 19,30 al PalaMalè di Viterbo contro la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania. I laziali sono terzi in classifica nella Pool A con 14 punti all’attivo e sono reduci dalla vittoria ottenuta a Grottazzolina (1-3) dopo avere perso in casa nel turno precedente contro la Ceramica Scarabeo Gcf Roma (1-3). La compagine allenata da coach Paolo Montagnani è arrivata seconda al termine della prima fase nel girone blu, chiuso dai laziali con 43 punti che sono stati frutto di 15 vittorie e 7 sconfitte. La Emma Villas ha già disputato in questa stagione una gara al PalaMalè: era mercoledì 29 novembre e i due team si affrontarono per i quarti di finale della Coppa Italia di Serie A2. Era la prima partita con coach Juan Manuel Cichello sulla panchina dei senesi. Vinse la Emma Villas, il match terminò 0-3.

 “Contro Bergamo è stata una partita lunga e a tratti intensa – commenta il libero della Emma Villas Siena, Andrea Giovi –. Abbiamo avuto picchi di buon gioco ma anche momenti nei quali non siamo riusciti ad esprimere la nostra migliore pallavolo. Bergamo è stata più costante di noi. Loro giocano sempre in maniera ordinata e precisa, sbagliano veramente poco, noi comunque di cose buone ne abbiamo fatte. Siamo consapevoli che il percorso che abbiamo intrapreso sta dando buoni frutti. Ci manca poco, ma quel poco costa tanta fatica, sono i dettagli che dobbiamo costruire giorno dopo giorno negli allenamenti in palestra. Dobbiamo vedere le cose che abbiamo fatto meno bene e continuare il nostro percorso. La sensazione è diversa rispetto alla partita che abbiamo giocato contro di loro nella semifinale di Coppa Italia di Serie A2. In quel caso uscimmo dal palazzetto molto amareggiati, stavolta la pillola è meno amara. Questa è la Pool dove ci sono le migliori squadre della A2, è di buon livello, è stimolante e siamo felici di poterla giocare. Ci confrontiamo con le altre anche per vedere a che punto siamo del nostro percorso e per vedere dove migliorare. Stavolta Bergamo è stata più brava di noi a saper sfruttare le occasioni, noi siamo stati anche avanti ma ci hanno ripreso un break alla volta e quindi è andata male. Questo rammarico che proviamo deve anche servirci da stimolo per dare ancora una volta il massimo in vista della prossima partita”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Siria, pesanti raid del regime su Ghouta: morti almeno 44 civili

Siria, pesanti raid del regime su Ghouta: morti almeno 44 civili

Damasco, (askanews) - Una raffica di attacchi aerei siriani, razzi e colpi di artiglieria contro la Ghouta orientale, enclave controllata dai ribelli alla periferia di Damasco, ha provocato la morte di 44 civili. Lo ha annunciato l'Osdh, l'Osservatorio siriano dei diritti umani. Tra le vittime di questo pesante bombardamento, secondo l'ong, anche quattro bambini.

 
Spazio, il Presidente Mattarella riceve Nespoli e i vertici Asi

Spazio, il Presidente Mattarella riceve Nespoli e i vertici Asi

Roma (askanews) - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella nel pomeriggio del 19 febbraio 2018 ha ricevuto al Quirinale l'astronauta italiano dell'Esa, Paolo Nespoli, rientrato da poco sulla Terra dopo la missione di lunga durata dell'Asi sull'Iss "Vita". Con lui c'erano il presidente dell'Agenzia spaziale italiana Roberto Battiston, il direttore generale dell'Asi, Anna Sirica e il ...

 
Meridiana diventa Air Italy: punta a essere il vettore nazionale

Meridiana diventa Air Italy: punta a essere il vettore nazionale

Milano (askanews) - Meridiana cambia pelle e diventa Air Italy. È la nuova compagnia aerea targata Qatar Airways, evoluzione del vettore sardo presentata a Milano nel corso di una conferenza stampa da Akbar Al Baker, Ceo del gruppo Qatar Airways, che da settembre 2017 detiene il 49% della compagnia Italiana tramite la holding AQA. Alisarda, in precedenza unico azionista di Meridiana e controllata ...

 
Economia

Borsa, prese di beneficio su Milano

Giornata di prese di beneficio sulla Borsa di Milano, che lascia sul terreno un punto percentuale, frenata da Fiat Chrysler, Ferrari e Mediaset, tra le più comprate la scorsa settimana. Le Borse europee sono deboli e scontano l’assenza di una guida come Wall Street, chiusa per festività. Il primo giorno di aumento di capitale non lascia scampo al titolo di Creval, che perde il 7 per cento del ...

 
Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018