Emma Villas, Di Tommaso: "A Catania con la mentalità giusta"

VOLLEY A2

Emma Villas, Di Tommaso: "A Catania con la mentalità giusta"

15.11.2017 - 13:10

0

Emma Villas Siena con la testa a Catania per la sfida di sabato sera alla Messaggerie Bacco. La formazione senese ha conquistato l’accesso matematico ai quarti di finale della Coppa Italia (la partita si giocherà mercoledì 29 novembre) ma adesso nell’ultima giornata del girone di andata di questa prima fase i senesi devono cercare di mantenere la terza posizione di classifica. La squadra di coach Bruno Bagnoli è a quota 17 punti, mentre in quarta posizione c’è adesso Santa Croce a quota 16 dopo che i “lupi” sono riusciti a sbancare il campo di Aversa con il netto risultato di 3-0 in favore dei toscani. 

A Catania non sarà un match semplice, con gli etnei che si trovano attualmente in nona posizione a quota 9 punti. La Messaggerie Bacco tra le mura amiche è stata in grado di sconfiggere Massa e anche Grottazzolina che è seconda in graduatoria e questo dimostra le qualità del team siciliano, che anche in trasferta ha fatto bene vincendo a Santa Croce e perdendo solamente al tie break a Civitanova Marche contro Potenza Picena. 

“Catania è una squadra che certamente sfrutta al massimo il calore dei propri tifosi e in casa è ancora più temibile – commenta il palleggiatore della Emma Villas Siena, Simone Di Tommaso –. La Messaggerie Bacco punta molto sulla coppia di stranieri formata dal palleggiatore Finoli e dallo schiacciatore Bonacic che sono i punti di riferimento di quella squadra. Noi dovremo fare una gara importante e di personalità per assicurarci il mantenimento della terza piazza. Contro Reggio Emilia siamo riusciti a conquistare la vittoria con il risultato pieno, con qualche difficoltà nel secondo set dalla quale siamo usciti anche con buonissime individualità. In questo momento era importante conquistare l’accesso ai quarti di finale e ci siamo riusciti, ci sarà quindi tempo per migliorare ancora e per oliare tutti i meccanismi di squadra. Siamo stati bravi nel primo set a partire con una serie di muri e di attacchi vincenti. Nel secondo set siamo stati capaci di dare vita a due break importanti al servizio, con Fedrizzi che è stato fondamentale in questo parziale. Il match contro Reggio Emilia ha dimostrato la qualità del nostro gruppo”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Parigi (askanews) - Il premier dimissionario libanese, Saad Hariri è stato accolto all'Eliseo dal presidente francese Emmanuel Macron, che gli ha riservato gli onori della Guardia Repubblicana, a sottolineare che per la Francia non si tratta di un premier decaduto, ma ancora in carica. Il 4 novembre 2017, l'annuncio delle sue dimissioni, aveva innescato le accuse che fosse trattenuto nel Paese ...

 
Ambra e Max, luna di miele a Venezia

Gossip

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

La foto pubblicata dal periodico "Chi" è la prova provata che il rapporto fra Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri si sta sempre più saldando. Dopo che lei è andata a ...

14.11.2017

Frizzi è tornato a casa

Il fatto

Frizzi è tornato a casa

Fabrizio Frizzi ha lasciato l'ospedale. Lo stretto riserbo sulle condizioni di salute del conduttore colpito da malore il 24 ottobre continua, ma Carlo Conti, durante un ...

06.11.2017

L'Umbria a "Mezzogiorno in famiglia"

Il particolare

L'Umbria a "Mezzogiorno in famiglia"

L'Umbria, in modo particolare il Trasimeno e i suoi borghi, ancora protagonista in televisione. Dopo il servizio dedicato a Passignano e Castiglione del Lago, andato in onda ...

05.11.2017