Vietato dire non ce la faccio più

VIETATO DIRE NON CE LA FACCIO PIU'

Il capolavoro della professoressa e degli ex alunni

20.03.2017 - 15:31

0

Se la vostra idea di pensionata è una signora ai giardinetti, di certo la storia della professoressa Caterina può far cambiare idea.
Era il febbraio dell'anno scorso quando, intervistata, raccontava della sua imminente nuova partenza per il Togo. Ci ha di nuovo cercati perché "non è finita lì".
Nel 2011 la prof neopensionata era partita per il Togo accogliendo l'invito di un diacono di andare a insegnare inglese ai locali.
Non sapeva ancora che sarebbe stato il primo di tanti viaggi, fatti non solo con l'aereo, ma anche e soprattutto col cuore, un viaggio tra le risorse economiche, ma soprattutto umane ed emotive del suo passato.
Perché il bagaglio vero di risorse a cui può attingere una professoressa di liceo in pensione sono gli alunni. La professoressa Caterina Laiolo ha fatto la storia del Liceo classico Piccolomini di Siena, amata quanto temuta dai suoi studenti, perché severa, esigente, particolarmente reattiva, ma anche giusta e divertente col suo accento romano. È dal 2011 che ha coinvolto "il gallinaio" di ex studenti, come lo chiama lei.
Oggi è infatti riuscita in una nuova impresa. "dopo il ritorno in Africa nel mese di Novembre mi sono proposta di non chiedere più aiuti economici ai pulcinotti (gli ex alunni) perché hanno già fatto tanto per quel paese." In effetti grazie agli ex studenti del Piccolomini l'ospedale di Agbodrafo è stato rimesso a nuovo, sono state acquistate due motorbikes con trailer per portare i bambini a scuola risparmiando loro chilometri e chilometri a piedi sotto il sole. Sono state acquistate macchine da cucire perché le donne potessero fare abiti da vendere al mercato in modo da guadagnare qualcosa per il sostentamento e l'istruzione dei figli. È stata poi pagata la retta scolastica a 11 ragazzi eccellenti del liceo locale. E ancora occhiali da vista e poi le medicine regalate da un ex alunno, oggi farmacista.
Tutto questo è stato realizzato da un gruppo di studenti con cui la Prof ha sempre mantenuto contatti "non volevo più chiedere loro soldi per la causa e allora ho chiesto di raccogliere materiale scolastico, pentole, fornelli, vestiti. Il San Miniato calcio ha donato dei palloni. Insomma in poco tempo ho avuto pieno il garage grazie a due ex alunne che hanno organizzato la raccolta e a Marzo partirà tutto alla volta di Aveposò e Agbodrafo"
Le storie come quella della Professoressa Caterina sono un esempio, sotto ogni punto di vista. Un esempio per coloro che da domani andranno in pensione chiedendosi "e ora che faccio? Come riempio le mie giornate?". Il mondo è pieno di "cose da sistemare e da aggiustare" e di persone a cui dare una mano. Ma è un esempio anche per tutti i docenti riguardo quello che significa formare le persone. Un docente non è solo qualcuno che fornisce nozioni, ma è una figura educativa e come un artigiano plasma l'argilla ha il compito di tirar fuori tanti piccoli capolavori. E a giudicare da quello che sono riusciti a fare tutti insieme, sembra proprio che il capolavoro alla Professoressa Laiolo sia riuscito.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Cile, manifestanti in piazza per la legge sull'aborto bloccata

Cile, manifestanti in piazza per la legge sull'aborto bloccata

Santiago del Cile (askanews) - La legge sull'aborto c'è ma ancora non si può applicare. Per questo sono scesi in piazza a Santiago del Cile centinaia di manifestanti che la attendevano da decenni. La legge di depenalizzazione dell'aborto approvata mercoledì scorso dal Senato cileno ha infatti incontrato un ostacolo inaspettato, quando l'astensione di un deputato ha fatto sì che - pur approvato ...

 
Silk Way Rally, Despres sfreccia e vince tra le dune del Xinjiang

Silk Way Rally, Despres sfreccia e vince tra le dune del Xinjiang

Milano (askanews) - Il francese Cyril Depres ha vinto il Silk Way Rally 2017, una spettacolare gara d'auto lungo la via della seta, con partenza da Mosca per diecimila chilometri fino alla Cina. Nelle immagini l'ultima tappa nella regione dello Xinjiang, tra le dune del deserto.

 
Incendio blocca la A1: il video dall'auto del cantante de Il Volo

Incendio blocca la A1: il video dall'auto del cantante de Il Volo

Roma (askanews) - L'autostrada A1 Milano-Napoli è stata chiusa nel primo pomeriggio vicino a Roma nel tratto compreso tra l'allacciamento con l'A24 e Ponzano Romano nelle due direzioni a causa di un incendio divampato proprio a ridosso delle carreggiate. Gianluca Ginble, cantante de Il Volo che si trovava in auto proprio in quel tratto, ha postato un video su Instagram, commentando poi: "mai ...

 
Filippine, prorogata la legge marziale. Opposizione protesta

Filippine, prorogata la legge marziale. Opposizione protesta

Manila (askanews) - Il Parlamento filippino ha votato a larga maggioranza la proroga della legge marziale nella regione meridionale di Mindanao fino alla fine del 2017. Il presidente Rodrigo Duterte aveva dichiarato la legge marziale il 23 maggio, poco dopo che delle milizie jihadiste affiliate allo Stato Islamico avevano occupato una parte della località di Marawi, sull'isola di Mindanao. ...

 
La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Gossip

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Qualcosa di più di semplici voci maldicenti e malpensanti. Anna Tatangelo che si posta da sola o con il figlio Andrea, Gigi D'Alessio idem. La conferma è arrivata dai diretti ...

22.07.2017

Leoni d'oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford

Mostra del cinema di Venezia

Leoni d'oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford

A Jane Fonda e Robert Redford saranno attribuiti i Leoni d’oro alla carriera della 74a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.  La decisione è stata presa ...

17.07.2017

Morto l'attore Michael Nyqvist

Lutto

Morto l'attore Michael Nyqvist

Michael Nyqvist, attore svedese, noto per avere recitato nelle vesti di Mikael Blomkvist nell'adattamento cinematografico della trilogia Millennium tratta dai romanzi di ...

28.06.2017