Vietato dire non ce la faccio più

VIETATO DIRE NON CE LA FACCIO PIU'

Il capolavoro della professoressa e degli ex alunni

20.03.2017 - 15:31

0

Se la vostra idea di pensionata è una signora ai giardinetti, di certo la storia della professoressa Caterina può far cambiare idea.
Era il febbraio dell'anno scorso quando, intervistata, raccontava della sua imminente nuova partenza per il Togo. Ci ha di nuovo cercati perché "non è finita lì".
Nel 2011 la prof neopensionata era partita per il Togo accogliendo l'invito di un diacono di andare a insegnare inglese ai locali.
Non sapeva ancora che sarebbe stato il primo di tanti viaggi, fatti non solo con l'aereo, ma anche e soprattutto col cuore, un viaggio tra le risorse economiche, ma soprattutto umane ed emotive del suo passato.
Perché il bagaglio vero di risorse a cui può attingere una professoressa di liceo in pensione sono gli alunni. La professoressa Caterina Laiolo ha fatto la storia del Liceo classico Piccolomini di Siena, amata quanto temuta dai suoi studenti, perché severa, esigente, particolarmente reattiva, ma anche giusta e divertente col suo accento romano. È dal 2011 che ha coinvolto "il gallinaio" di ex studenti, come lo chiama lei.
Oggi è infatti riuscita in una nuova impresa. "dopo il ritorno in Africa nel mese di Novembre mi sono proposta di non chiedere più aiuti economici ai pulcinotti (gli ex alunni) perché hanno già fatto tanto per quel paese." In effetti grazie agli ex studenti del Piccolomini l'ospedale di Agbodrafo è stato rimesso a nuovo, sono state acquistate due motorbikes con trailer per portare i bambini a scuola risparmiando loro chilometri e chilometri a piedi sotto il sole. Sono state acquistate macchine da cucire perché le donne potessero fare abiti da vendere al mercato in modo da guadagnare qualcosa per il sostentamento e l'istruzione dei figli. È stata poi pagata la retta scolastica a 11 ragazzi eccellenti del liceo locale. E ancora occhiali da vista e poi le medicine regalate da un ex alunno, oggi farmacista.
Tutto questo è stato realizzato da un gruppo di studenti con cui la Prof ha sempre mantenuto contatti "non volevo più chiedere loro soldi per la causa e allora ho chiesto di raccogliere materiale scolastico, pentole, fornelli, vestiti. Il San Miniato calcio ha donato dei palloni. Insomma in poco tempo ho avuto pieno il garage grazie a due ex alunne che hanno organizzato la raccolta e a Marzo partirà tutto alla volta di Aveposò e Agbodrafo"
Le storie come quella della Professoressa Caterina sono un esempio, sotto ogni punto di vista. Un esempio per coloro che da domani andranno in pensione chiedendosi "e ora che faccio? Come riempio le mie giornate?". Il mondo è pieno di "cose da sistemare e da aggiustare" e di persone a cui dare una mano. Ma è un esempio anche per tutti i docenti riguardo quello che significa formare le persone. Un docente non è solo qualcuno che fornisce nozioni, ma è una figura educativa e come un artigiano plasma l'argilla ha il compito di tirar fuori tanti piccoli capolavori. E a giudicare da quello che sono riusciti a fare tutti insieme, sembra proprio che il capolavoro alla Professoressa Laiolo sia riuscito.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Francia, in stato di fermo il miliardario Bolloré

Francia, in stato di fermo il miliardario Bolloré

Parigi, (askanews) - Il miliardario francese Vincent Bolloré è stato fermato a Nanterre per "corruzione di funzionari pubblici stranieri" in riferimento a due vicende a Lomé in Togo e a Conakry in Guinea. I magistrati sospettano che il leader del gruppo Bolloré abbia facilitato l'ascesa al potere di leader africani fornendo consulenze e servizi di comunicazione a prezzo inferiore al mercato. Lo ...

 
Salute

I 60 anni di Enterogermina, farmaco icona Made in Italy

Il probiotico italiano prodotto nello stabilimento Sanofi di Origgio (Varese) festeggia il suo sessantesimo compleanno in un momento di grande fermento per gli studi sul microbiota umano, la flora batterica intestinale. Mantenerla in equilibrio è fondamentale per il benessere dell’intero organismo

 
Cena glamour per Trump e Macron, le first lady rubano la scena

Cena glamour per Trump e Macron, le first lady rubano la scena

Mount Vernon (Virginia), (askanews) - Lo sfarzo di Mount Vernon, la dimora storica di George Washington in Virginia, una cena a base di agnolotti e sogliola di Dover, l'eleganza delle due first lady Melania e Brigitte - la prima in nero, la seconda in giallo - e soprattutto il feeling tra i due presidenti Donald Trump ed Emmanuel Macron. Due ore di convivio, durante le quali a rubare la scena ...

 
Altro

Attesa finita, tornano gli Avengers

Esce domani 25 aprile Avengers: Infinity War. Nuovo attesissimo film Marvel che arriva nelle sale in concomitanza con il decimo anniversario dei Marvel Studios. Il terzo capitolo degli Avengers e diciannovesimo sarà distribuito in circa 900 copie da The Walt Disney Company Italia. Gli Avengers si sono divisi in due fazioni durante la Guerra Civile, inoltre Hulk e Thor erano impegnati tra lo ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Premio Chigiana sbarca a New York

Siena

Premio Chigiana sbarca a New York

Il Premio Chigiana sbarca a New York, dove tiene la prima sessione di audizioni internazionali dell’edizione 2018, dedicata alla nuova generazione di cantanti lirici, in ...

17.02.2018

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Siena

Blitz a Cacio e Pere: arrivano dieci agenti

Stava per iniziare l'esibizione di un gruppo senese quando, sabato sera, dieci agenti si sono presentati nel bar Cacio e Pere, hanno passato al setaccio la documentazione ed ...

11.02.2018